Touch ID, tutto quello che c’è da sapere sul nuovo lettore di impronte digitali dell’iPhone 5S! | Video

Una delle curiosità e domande che ci avete fatto e che potete fare qui è quella su Touch ID, il sensore di lettore per impronte digitali che permette di proteggere il device da accessi non autorizzati e che permettono all’utente di autenticare gli acquisti su iTunes Store senza dover inserire la password. Ma vediamo bene come funziona.

Schermata 2013-09-22 alle 11.01.45

Touch ID può leggere impronte multiple e può leggerle in ogni orientamento grazie all’anello in acciaio inossidabile che delimita la superficie del pulsante realizzata in cristallo di zaffiro tagliato al laser che nasconde il sensore tattile capacitivo in grado di leggere oltre gli strati più esterni dell’epidermide per ottenere un’impronta digitale dettagliata. I dati delle inoltre sono criptati e locati esclusivamente all’interno di un chip apposito, situato nel processore A7, quindi non sono accessibili da nessun esterno non essendo appunto caricate online (ne su iCloud ne legate all’Apple ID), di conseguenza neanche Apple sarà in grado di poter accedere a tale informazione, in nessun caso.

Il riconoscimento del Touch ID non si limita solo alla prima configurazione, ogni volta che userete il lettore il sistema perfezionerà l’immagine dell’impronta per migliorare la lettura nel tempo in ogni direzione.

image-1 image

Utilizzando il Touch ID, la voce “Richiedi codice” verrà attivata su “Subito”, questo perché nel caso in cui non vogliamo o non possiamo utilizzare l’impronta potremo ovviamente sbloccare il telefono sfruttando il classico codice. Gli unici casi nei quali vi verrà chiesto esclusivamente di inserire il codice sono i seguenti:

  • Riavviare iPhone 5S
  • Se non sbloccate l’iPhone per più di 48 ore
  • Inserire nuove impronte digitali dopo averle cancellate tutte

Oltre allo sblocco del telefono, come già detto all’inizio dell’articolo, il Touch ID può essere utilizzato anche per l’acquisto di contenuti dall’iTunes Store. Questo ci permetterà di risparmiare tempo e di non inserire ogni volta la password, ma basterà semplicemente sfiorare il tasto home ogni volta che dovrete effettuare un acquisto.

image-4 image-2 image-3

Le impronte, ovviamente, possono essere cancellate dall’interno del telefono eseguendo una “cancellazione contenuto e impostazioni”  dal menù Ripristina su Impostazioni > Generali ed ovviamente sarà necessario rieffettuare nuovamente il setup per poterlo utilizzare.

Ovviamente essendo  il Touch ID un sensore necessita comunque di una pulizia sicuramente maggiore rispetto a come abbiamo trattato fino ad oggi il tasto home. Potete pulirlo con un panno in microfibra, senza utilizzare liquidi e di conseguenza vi consigliamo anche di tenere pulite le dita, questo per evitare che residui di sporco possano impedire la lettura corretta delle impronte. Di seguito vi lasciamo ad nostro video dove vi mostriamo brevemente il funzionamento del sensore e la configurazione:

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: