Slow Motion: ecco come girare, salvare e condividere i video al rallentatore con iPhone 5S [Video]

Noi di iSpazio abbiamo avuto la fortuna di acquistare il nuovo iPhone 5S, ed è giunto il momento di concentrarsi sulle principali feature del nuovo device made in Cupertino. Quest’oggi vi illustreremo nel dettaglio la fantastica modalità “Slow-Motion“.

Schermata 2013-09-22 alle 21.35.47

Il nuovo smartphone Apple è l’unico dell’intera linea a poter registrare video in Slow Motion a 120 FPS con risoluzione HD 720p. Il nuovo chip A7 e la fotocamera migliorata permettono di ottenere risultati davvero stupefacenti, soprattutto quando volete riprendere un’azione particolarmente rapida, e potervela godere appieno grazie alla modalità Moviola.

foto 3

Il funzionamento è semplice, vi basterà infatti accedere all’applicazione fotocamera, effettuare uno slide a destra fino a selezionare la modalità “Moviola”. Ora non dovrete far altro che premere il pulsante rosso ed iniziare a registrare il video. Ecco la nostra prova con un’azione veloce:

Come avete notato dal video, è possibile ammirare tutte le movenze della pallina da tennis mentre viene agguantata dal nostro amico a quattro zampe. Se avete particolari necessità, potrete editare il video appena registrato, cliccando sull’icona in basso a destra per accedere al rullino. Qui potrete scegliere da che istante far partire l’effetto “Moviola”, semplicemente selezionandolo sulla TimeLine in alto.

Questo tipo di modalità risulta davvero ottima per tutti gli sportivi che vogliono immortalare qualche specifico momento che a velocità normale durerebbe solo pochi istanti. Il video sarà ovviamente salvato nel vostro rullino e potrete condividerlo con amici e parenti.

Purtroppo condividere i video in Sow Motion è un po’ una seccatura. Caricando per esempio il video in Slow Mo su YouTube o altre piattaforme, il video verrà caricato nella sua versione originale? Come fare a condividere un video al rallentatore? Le opzioni sono due, o lo si invia a se stessi per email oppure lo si invia ad un altro dispositivo iOS tramite AirDrop. Il video ricevuto per email oppure per via AirDrop sarà infatti il video modificato con l’effetto Slow Motion Desiderato. Non c’è che dire, è davvero scomodo, e speriamo quindi che Apple migliori la situazione con un aggiornamento software.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: