Le azioni Apple volano verso i 500 dollari grazie alle vendite di iPhone 5S e 5C

Le vendite di iPhone 5S ed iPhone 5C sono iniziate solo lo scorso venerdì in pochi Paesi scelti, ma sono già un successo grazie ai 9 milioni di dispositivi venduti. Questa è una delle ragioni per la quale il titolo in Borsa ha guadagnato in poco tempo il 6%, facendolo avvicinare alla quotazione dei 500 dollari per azione.

picture20130924122705

Nelle negoziazioni di pre-mercato il titolo Apple ha guadagnato il 6% subito dopo l’annuncio della vendita di ben 9 milioni di dispositivi nel primo weekend del lancio di iPhone 5S ed iPhone 5C. L’ultima volta che le azioni Apple hanno raggiunto questa quotazione è stato circa un mese e mezzo fa, quando Carl Icahn annunciò di aver incrementato le proprie quote societarie.

Inoltre dalle ultime statistiche stanno emergendo alcuni dati interessanti sui due dispositivi. iPhone 5S è il dispositivo prediletto dai fan più accaniti, quelli che lo desiderano il prima possibile e che si fanno la coda davanti agli Apple Store nel DayOne. iPhone 5C invece, pur trattandosi sempre di un iPhone 5 con un case differente, è destinato a vendere molto più del suo predecessore in quanto viene visto dalla massa come un dispositivo nuovo e quindi più appetibile.

Apple sta poi elaborando una forte campagna pubblicitaria volta all’acquisto di iPhone 5C. Se un cliente è indeciso su quale dispositivo acquistare, la società lo incoraggerebbe ad optare per il dispositivo meno costoso. Questo perché Apple ne ricaverebbe molti più profitti grazie all’inferiore costo di produzione.

Probabilmente è quindi per questa ragione che le azioni Apple hanno visto un incremento così sostenuto in poco tempo: vendite molto positive dei nuovi modelli, clientele differenti per i due dispositivi e futuro incentrato ancora una volta sulla fascia alta.

Via | 9To5Mac

Le vendite di iPhone 5S ed iPhone 5C sono iniziate solo lo scorso venerdì in pochi Paesi scelti, ma sono…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: