Le notifiche Push non sono utili sull’iPod Touch? Uno sviluppatore la pensa proprio così.

Immagine 3L’iPod Touch, senza alcun dubbio, supporta tranquillamente le notifiche Push. Lo sviluppatore di NotifyMe, però, ha consigliato ai propri “clienti” di preferire l’iPhone all’iPod Touch poiché, per quest’ultimo, le notifiche non sembrano esser cosi utili. Ho pensato che l’argomento potesse essere interessante e, quindi, ho tradotto per voi l’articolo completo che, due giorni fa, è stato pubblicato da Dominik Balogh sul proprio sito.

Stiamo ricevendo molte domande che riguardano l’iPod Touch (1G e 2G) ed il supporto di NotifyMe.

NotifyMe ed ogni applicazione che disponga delle notifiche Push lavorerà normalmente con ogni iPod Touch, ma l’utente non potrà avere la stessa esperienza di un utente che, invece, utilizza NotifyMe con l’iPhone. Molte delle applicazioni che supportano le notifiche Push dipendono dal tempo, per non parlare di NotifyMe che è realizzata per ricevere notifiche in orario. Il problema dell’iPod Touch sta nel fatto che il dispositivo non sempre è collegato a internet. Anche se la connessione Wi-Fi è sempre attiva, infatti, l’iPod smetterà di comunicare con il servizio Apple Push Notifications quando verrà messo in modalità “sleep”. I chip Wi-Fi consumano molta più batteria rispetto a quelli della rete dati cellulare ed è proprio per questo motivo che la Apple ha deciso di controllare la presenza di nuovi messaggi Push solamente ogni 15 minuti.

Dalle pagine del supporto Apple:

“Quando lo schermo dell’iPod Touch è acceso e la connessione Wi-Fi è attiva, le notifiche Push vengono ricevute in ogni momento. Se, invece, l’iPod Touch è in stand-by, il sistema effettuerà la ricerca di nuove notifiche ogni 15 minuti.”

Se non è un grande problema ricevere i risultati di una partita da ESPN ScoreCenter in ritardo, potrebbe, invece, rappresentare un problema il fatto di ricevere, con ben 15 minuti di ritardo, una notifica riguardante un messaggio importante, come il memo di una riunione di lavoro o come un messaggio instantaneo proveniente da un vostro amico.

Fino a che non ci sarà un cambiamente del servizio Apple Push Notifications per quanto riguarda l’iPod Touch, è consigliabile utilizzare NotifyMe e le applicazioni che supportano le notifiche Push con iPhone, iPhone 3G e iPhone 3GS. Avrete, cosi, la certezza di ricevere le notifiche in tempo reale.

Non possiamo dare completamente torto a Balogh: in fondo, il compito delle notifiche Push è proprio quello di avvisarci in tempo reale e, se ciò non avviene, allora qual’è l’utilità del servizio? Voi cosa ne pensate? Sarebbe un problema ricevere una notifica importante con 15 minuti di ritardo?

[Fonte]

L’iPod Touch, senza alcun dubbio, supporta tranquillamente le notifiche Push. Lo sviluppatore di NotifyMe, però, ha consigliato ai propri “clienti”…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: