Novità iOS 7: supporto nativo ad archivi compressi su iPhone ed iPad

Oltre alle novità di iOS 7 più conosciute quali il nuovissimo Control Center, il miglioramento del Centro Notifiche, il Multitasking “intelligente”, AirDrop ed iTunes Radio, ce ne sono alcune -tra le oltre 200 introdotte dal nuovo sistema operativo mobile di Apple- che, per motivi di tempistiche, non sono state rese note pubblicamente durante il Keynote: una tra queste è la possibilità di aprire i file zip.

filezip

In precedenza, con iOS 6, per poter aprire il nostro file zip  era necessario utilizzare la funzione “Apri con”  di  alcune App particolari come Winzip o altre ancora. Ora la storia è cambiata: iOS 7 infatti supporta i file “zippati”; questa novità funziona -al momento- con iMessage e Mail.

Come funziona

Quando riceviamo un file zip come allegato in una Mail o messaggio, quest’ultimo viene scaricato e viene aperto automaticamente il primo file dell’archivio. Con uno swipe verso sinistra è possibile aprire il file successivo, mentre se vogliamo visualizzare l’elenco dei file in archivio basterà toccare l’icona della cartella nell’angolo in basso a destra. E’ anche prevista la possibilità di condividere il file via AirDropiMessageMail e tramite la  funzione “Apri con” oltre a poter stampare il file o documento.

foto-003 foto

Come prova, all’interno del file compresso (.zip) due file: un documento di testo (.rtf) con una breve frase al suo interno, ed un’immagine (.png):

foto-002 foto-001

Al momento funziona solo con i documenti supportati dal device: in caso contrario, i file non riconosciuti semplicemente non verranno aperti.

Una buona notizia che ci permetterà di evitare l’acquisto di App per aprire i vari archivi compressi, non trovate?

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: