Ecco due consigli su come migliorare la velocità e le performance di iOS 7 | Guida iSpazio

iOS 7 introduce animazioni ed effetti grafici che abbelliscono il sistema operativo e rendono anche più gradevole il suo utilizzo. A volte però tutto questo può limitare in qualche modo la visibilità o degradare le performance del nostro dispositivo.

iOS-7-iPhone-5

Su iPhone 4 iOS 7 non ha l’effetto blur, ossia lo sfocato che compare in alcune schermate del sistema operativo. Questo perché, seppur di poco, questo effetto ha comunque un impatto sul calcolo del processore e sul rendimento della batteria. Ciò che molti non sanno è che è possibile eliminare l’effetto sfocato anche sui dispositivi che invece lo hanno attivo di default.

image image 3

Per farlo non dovrete far altro che andare in Impostazioni>Generali>Accessibilità>Aumento Contrasto ed attivare lo switch affinché diventi verde. In questo modo scomparirà l’effetto sfocato dal Centro di Controllo e dal Centro Notifiche. Le schermate ora saranno più facili da leggere ed implicheranno anche meno lavoro per il processore.

image 2 image 4

Il secondo consiglio che vi posso dare riguarda le animazioni. iOS 7 ha introdotto delle nuove animazioni di “zoom in” e “zoom out” quando si sblocca il dispositivo e si aprono/chiudono le applicazioni. Tutto ciò è sicuramente bello a vedersi, ma ad alcuni ad esempio provoca nausea. Inoltre anche queste animazioni richiedono l’ausilio del chip grafico. Un modo per velocizzare le animazioni e migliorare le performance è perciò quello di impostare la modalità “Riduci Velocità” dal menu Impostazioni>Generali>Accessibilità>Riduci Velocità.

Come si vede nel video le animazioni vengono sostituite da un effetto di transizione molto più semplice e meno avido di risorse grafiche. Siamo sicuri che in questo modo le performance del vostro iPhone saranno ancora migliori, nonostante su vadano ad eliminare alcuni dei cardini dell’esperienza d’uso di iOS 7 voluta da Jony Ive.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: