LG annuncia G Flex, il suo primo smartphone con display curvo da 6 pollici

Dopo il Samsung Galaxy Round, anche LG lancia sul mercato Sud Coreano il suo smartphone con display curvo dotato di una speciale tecnologia proprietaria dell’azienda. Ecco tutte le sue caratteristiche tecniche.

lg flez

Il nuovo trend degli smartphone coreani sembra essere quello dei display curvi. Lo schermo da 6 pollici dello smartphone LG G Flex è basato su tecnologia OLED (POLED RGB) ed ha una risoluzione 1280 x 720 pixel. Rispetto al Galaxy Round è curvato in maniera diversa. Ecco tutte le caratteristiche tecniche nel dettaglio:

  • Chipset: 2.26 GHz Quad-Core Qualcomm? Snapdragon™ 800 (MSM 8974)
  • GPU: Adreno 330, 450MHz
  • Display: 6-inch HD (1280 x 720), Curved P-OLED (Real RGB)
  • Memoria: 2GB LP DDR3 RAM / 32GB eMMc
  • Fotocamera: Rear 13.0MP / Front 2.1MP
  • Batteria: 3,500mAh
  • Sistema Operativo: Android Jelly Bean 4.2.2
  • Dimensioni: 160.5 x 81.6 x 7.9 – 8.7mm
  • Peso:  177g
  • Rete: LTE-A / LTE / HSPA+ / GSM
  • Connettività: BT 4.0 / USB 3.0 compatible / WiFi (802.11 a/b/g/n/ac) / NFC
  • Colore: Titan Silver

Anche se la funzione principale del display curvo è quella di migliorare l’ergonomia del dispositivo, il G Flex ha alcune funzioni software che sfruttano questa particolare forma. Lo sfondo si muove in base all’inclinazione del device, come peraltro accade con iOS 7. Vi sono poi anche diversi effetti di sblocco a seconda di come si effettua questa operazione.

g flex

Una funziona software interessante è invece la cosiddetta Dual Window che divide l’ampio schermo da 6″ in due parti per poter utilizzare contemporaneamente più applicazioni.

Lo smartphone sarà disponibile in Corea a partire da Novembre. La disponibilità per gli altri Paesi sarà annunciata a breve da LG.

 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: