iWork, iLife, Mavericks e tutti i loro successivi aggiornamenti continueranno ad essere gratuiti

Durante la conferenza finanziaria tenutasi ieri sera, Tim Cook ha parlato anche delle novità gratuite presentate il 22 ottobre, affermando che continueranno ad essere disponibili gratuitamente perché valorizzano i dispositivi dell’azienda.

mavericks ilife iwork gratis

Nel corso degli anni abbiamo visto i nuovi OS X passare da 129$ a soli 29$, per arrivare a Mavericks che viene offerto gratuitamente a tutti gli utenti Mac. Oltre al nuovo OS X, anche le suite iWork (Pages, Numbers e Keynote) e iLife (iPhoto, iMovie e Garageband) sono state rese disponibili gratuitamente a tutti i nuovi dispositivi iOS ed OS X.

Una strategia interessante, spiegata da Tim Cook nel corso della conferenza di ieri sera, affermando che “la ragione principale è stata quella di renderli parte integrante di quello che significa possedere un Mac o un dispositivo iOS: iWork è la suite di produttività più venduta su piattaforme mobile e volevamo che tutti i nostri clienti avessero l’opportunità di utilizzare l’ultima versione del nostro software. Stiamo anche lavorando per continuare ad offrire gratuitamente Mavericks e tutti i futuri OS X che presenteremo nel corso degli anni”.

Una ragione in più per acquistare un dispositivo Apple, potendo così contare su software di alto livello e su aggiornamenti sempre gratuiti, fidelizzando sempre di più l’utente: specialmente riguardo il mondo OS X, visti gli elevati prezzi concorrenziali dei nuovi aggiornamenti Microsoft.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: