Apple ha guadagnato più di Samsung, LG, Nokia, Huawei, Lenovo e Motorola messe assieme

Grazie alle vendite dei 33,8 milioni di iPhoneApple ha guadagnato più di tutto il gruppo Samsung mobile (che comprende PC, netbook e tablet) più le divisioni hardware di telefonia mobile di LG, Nokia, Huawei, Lenovo e Motorola.

dollari

Come ben sapete, l’azienda ha da poco annunciato un fatturato trimestrale di 37,5 miliardi di dollari ed un utile netto trimestrale di 7,5 miliardi di dollari, pari a 8,26 dollari per azione diluita. Michael Liedtke, scrivendo per l’ Associated Press , ha pubblicato un rapporto intitolato “I guadagni di Apple cadono nonostante le forti vendite dell’iPhone”, paragonando l’utile netto di 7,5 miliardi dollari, con il suo trimestre di un anno fa, quando ha registrato un utile di 8,2 miliardi dollari.

Tuttavia, Apple non è in competizione contro Apple del 2012. E’ in competizione con altre aziende, in particolare Samsung, che ha spedito i propri smartphone in tutto il mondo, con una stima di circa 120 milioni di unità. Nonostante l’ampia disparità di volume delle vendite, Apple ha guadagnato molto più denaro. La società di Cupertino ha effettivamente guadagnato abbastanza nel Q3 da aver battuto non solo Samsung Mobile (che ha riportato un utile operativo di 6,7 trilioni di KRW, pari a circa 6,3 miliardi di dollari USA), ma anche aziende come Nokia (- $ 118M), LG (- $ 75M) e Motorola (- $ 192M).

phone.profits.102913

E’ altrettanto importante notare che Samsung sta facendo esattamente quello che gli analisti hanno raccomandato ad Apple: lanciare nuove Smart TV, smartwatch e altri nuovi dispositivi mentre si spinge verso il basso il prezzo degli smartphone di fascia bassa per i mercati emergenti. Il risultato è che Samsung sta guadagnando molto meno denaro producendo molti più smartphone. L’attenzione per i device di fascia bassa sta diventando tale da non permettere la crescita della diffusione dei dispositivi di fascia alta.

Via | AppleInsider

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: