La grafica del nuovo iPad Air è il 70% più potente rispetto all’iPad 4

Apple sostiene il chip A7 che alimenta l’iPad Air offre prestazioni due volte più veloci rispetto al suo predecessore, l’iPad di quarta generazione, dotato del chip A6X, sia per quanto riguarda CPU che GPU. Ecco i dettagli per quanto riguarda la grafica del nuovo tablet Apple.

iPad-Air-airplane-game-app

Secondo i primi punteggi registrati dal test di benchmark Geekbench, l’iPad Air è di oltre l’80 per cento più veloce dell’iPad 4, percentuale abbastanza vicina alle prestazioni CPU 2 volte superiori evidenziate da Apple. Ma per quanto riguarda la grafica?

Il nuovo iPad Air supera il suo predecessore in termini di grafica con un margine alquanto significativo. Specificamente, il dispositivo è tra il 40 e il 70 percento più veloce nel test GPU rispetto alla generazione precedente. L’esatto guadagno di velocità dipende da una serie di condizioni come il carico di lavoro, il tipo di applicazioni, API, ottimizzazioni del software e molto altro ancora.

La GPU dell’iPad Air ha letteralmente eclissato il suo predecessore nel benchmark 3DMark Ice Storm (miglioramento del 36 per cento), nel T-Rex HD game benchmark (un enorme miglioramento del 75 per cento) e nel 3D Mark (60 per cento di miglioramento).

iPad-Air-3d-Mark-AnandTech-001

In conclusione l’iPad Air migliora sotto tutti i punti di vista, com’è logico che sia. Apple ha quindi voluto unificare i propri prodotti per quanto riguarda in chip, montando il nuovo A7 a 64 bit su iPhone, iPad Air e iPad mini Retina. Questo significa procedure di sviluppo più rapide per gli sviluppatori, e tempi di commercializzazione ridotti.

Voi cosa ne pensate del nuovo iPad Air?

Via | iDownloadBlog

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: