iPad Air costa 222 euro ad Apple e viene venduto a 479 euro

Si sa che il nuovo iPad Air è il tablet Apple più leggero e performante mai creato. Il suo design lo rende estremamente appetitoso, grazie anche al suo peso che non supera i 460 grammi. Oggi spuntano nuove novità riguardanti il costo di produzione e la tecnologia utilizzata per realizzare questo magnifico device.

ipad_air_exploded-624x480

Dopo il boom nei primi tre giorni di vendite, l’iPad Air ha raggiunto circa lo 0,74% per quanto riguarda la diffusione globale di tutti i modelli iPad, superando così i risultati ottenuti con il lancio dei precedenti modelli. Questo successo è dovuto grazie all’aggiornamento stilistico che l’iPad Air ha ricevuto. Non solo per la parte posteriore, più sottile e leggera rispetto al passato, ma anche per quanto riguarda la superficie frontale, di dimensioni ridotte grazie alla parziale rimozione delle cornici laterali, in stile iPad mini.

La cosa sorprendente però consiste nei costi di produzione. Infatti,  Arik Hesseldahl, noto articolista del sito allthingsd.com, ha descritto come il costo di realizzazione di un iPad Air da 16 GB si aggira intorno ai 300 dollari (circa 222 euro) ed è circa 42 dollari più economico del costo di produzione dell’iPad di terza generazione.

Inoltre l’iPad Air utilizza “solo” 36 LED per illuminare lo schermo, contro gli 84 LED che utilizza il suo predecessore. Ma come ha fatto Apple ha gestire questo cambiamento? E come fanno 36 LED a illuminare schermi touchscreen così grandi?

Come spiega Hesseldahl, il motivo consiste nel nuovo display LCD di Sharp, chiamato IGZO, che aiuta a risolvere il problema dei transistor, consentendo più luminosità maggiore.  Apple finalmente ha ufficializzato l’utilizzo di una “illuminazione posteriore migliorata” nei nuovi iPad Air e mini, dopo che, per diversi anni, era stata criticata per non aver usufruito di tale tecnologia nei suoi prodotti.

iPad Air riduce lo spessore dello schermo, e cambia la tecnologia del touch screen, diminuendo così il numero di strati nel montaggio combinato del prodotto. Con queste due nuove tecnologie, però,  il prezzo per la creazione dell’iPad Air è lievemente aumentato. Comunque il costo degli altri componenti si è abbassato poiché fondamentalmente sono sempre gli stessi. Inoltre la produzione del chip A7 ha un costo minore rispetto ai chip delle scorse generazioni.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: