Confronto tra la durata della batteria degli smartphone top gamma: iPhone 5S e 5C come se la cavano?

La batteria è sempre stato il tallone d’Achille degli smartphone. Col passare degli anni i dispositivi portatili si sono evoluti richiedendo anche un consumo energetico più corposo, ma la tecnologia delle batterie al litio è rimasta troppo indietro. Apple ha dichiarato che iPhone 5S è migliorato molto sotto questo aspetto, ma sarà realmente così? Vediamo il confronto con altri top di gamma.

trucchi-batteria-ios-7

Per scoprire quale smartphone top di gamma ha la batteria più ottimizzata e duratura, Which? Tech Daily ha testato 8 diversi dispositivi, specialmente per quanto riguarda il consumo durante una telefonata e durante la navigazione web.

iphone-5s-5c-battery-life-test

Come potete vedere, i dispositivi di Apple non se la cavano propriamente bene se confrontati con i dispositivi della concorrenza: per quanto riguarda la durata della batteria durante una telefonata, il Galaxy S4 di Samsung risulta il più duraturo grazie ai suoi 1051 minuti di conversazione ininterrotta. iPhone 5S di Apple non si trova nemmeno sul podio essendo in quarta posizione con 651 minuti di telefonata. iPhone 5C risulta ancora più in fondo alla classifica arrivando settimo, con 564 minuti di conversazione.

Guardando invece la navigazione web, ancora una volta il vincitore è il Galaxy S4 con ben 405 minuti di navigazione. iPhone 5S e 5C questa volta risultano addirittura i peggiori tra gli 8 smartphone presi in esame: essi si assestano rispettivamente penultimo (298 minuti) ed ultimo (252 minuti).

Infine è interessante notare come la classifica sia rimasta sostanzialmente invariata nei due diversi casi di utilizzo, ad esclusione della caduta di iPhone 5S (da quarto a settimo) e dell’incredibile miglioramento di HTC One Mini, il quale è passato da sesto nella prima classifica, alla terza posizione della seconda classifica.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: