iAd Workbench: la pubblicità su misura per gli sviluppatori arriva in Italia

iAd Workbench è il programma di Apple che permette agli sviluppatori di creare e reclamizzare la pubblicità per le loro applicazioni iOS. E’ finalmente arrivato anche in Italia offrendo molte più libertà agli sviluppatori ed introducendo una campagna economica.

Schermata 2013-11-13 alle 12.43.46

Apple ha allargato questo servizio a numerosi paesi: Canada, Messico, Regno Unito, Francia, Germania, Italia, Spagna, Giappone, Nuova Zelanda ed Australia. La stessa Apple, in una nota, ha spiegato che gli sviluppatori iOS avranno il potere di “creare e gestire come meglio credono le campagne pubblicitarie“. Ecco la nota ufficiale:

Raggiungi milioni di utenti iOS con iAd Workbench, il modo più semplice per creare, gestire ed ottimizzare le campagne pubblicitarie e promuovere le tue applicazioni. Inizia in pochi e semplici passi. Seleziona il pubblico giusto per la tua applicazione ed imposta il miglior prezzo per i tuoi obiettivi di business. Costruisci banner personalizzati in pochi minuti ad un prezzo accessibile. Monitora il rendimento della tua campagna. Dall’inizio alla fine, iAd Workbench ti permette di avere tutto sotto il tuo controllo.

Dalla nota si può intuire facilmente che allo sviluppatore vengono ampliati i poteri: potrà gestire l’intero processo della campagna ed addirittura personalizzarla decidendo a chi indirizzarla in base all’età, al sesso o al tipo di dispositivo. Inoltre, lo sviluppatore potrà sempre visualizzare le statistiche di ogni singola campagna tenendo monitorato il tutto in maniera facile e veloce.

Una novità introdotta è anche la campagna mini che consente allo sviluppatore di iniziare la propria campagna pubblicitaria con un esborso di soli 50 dollari.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: