Coin, la rivoluzionaria carta elettronica che sostituisce tutte le nostre tessere magnetiche

Passbook e Google Wallet hanno contribuito notevolmente a ridurre il numero di carte fedeltà, di credito o debito che ci portiamo in giro tutti i giorni. Una startup di Silicon Valley è andata oltre inventando un’innovativa carta progettata per emulare e sostituire tutte le varie tessere dotate di banda magnetica presenti nel nostro portafoglio.

Schermata 2013-11-15 alle 11.16.51

Coin è il nome di questa innovativa tessera che ha le dimensioni di una carta di credito standard e dispone di una banda magnetica riprogrammabile istantaneamente, attraverso la semplice pressione di un tasto sulla carta stessa. La card dispone di un piccolo display E-Ink che mostra la carta correntemente selezionata ed è dotata di una piccola batteria interna che, secondo quanto indicato dai produttori, ha una durata di circa due anni.

La carta presenta anche un chip Bluetooth LE a basso consumo che le consente di comunicare con i dispositivi iOS, fornendo anche maggiore sicurezza; infatti, se si dimentica accidentalmente la scheda da qualche parte o ci si allontana troppo, l’utente riceverà istantaneamente una notifica push sul telefono. Inoltre, tutte le comunicazioni wireless tra la scheda ed il telefono sono protette con crittografia a 128 bit per impedire a chiunque di intercettare i dati dell’account.

Il lancio di Coin è previsto per la prossima estate, ma i suoi creatori stanno già accettando pre-ordini attraverso una campagna di crowdfunding da 50 dollari, la metà del prezzo di listino.

Via | Gizmodo

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: