Samsung Galaxy S5: le prime immagini rubate fanno pensare al Display da 5,3 pollici

Seguendo la tabella di marcia di Samsung, il nuovo dispositivo di punta dovrebbe essere pronto all’incirca tra 4 mesi ed è quindi tempo che i rumor inizino a moltiplicarsi. Proprio oggi infatti è trapelato il presunto scheletro in metallo del futuro Galaxy S5 e da questo si possono evincere anche le probabili dimensioni del display.

s5

Le foto che vedete provengono dalla Francia e ci mostrano il probabile scheletro metallico che andrà a formare il cuore del Samsung Galaxy S5, la cui uscita è prevista tra non meno di 4 mesi.

Samsung-Galaxy-S5-Cadre-05

Samsung-Galaxy-S5-Cadre-01

In molti penseranno che questa componente sia di poco valore, ma in realtà ci può dare un’idea precisa su molte preziose informazioni: le misure dello scheletro sono di 72,3mm di larghezza per 143,8mm di altezza. Questo fa supporre quindi che il Galaxy S5 sarà più grande rispetto al predecessore.

Samsung-Galaxy-S5-Cadre-02

Comparando infatti questo scheletro con quello di Galaxy S4 si scopre che quest’ultimo misura 69,8mm per 136,6mm, con una diagonale di 153,4mm. Togliendo gli angoli, escono fuori le dimensioni esatte del display da 5 pollici. Eseguendo gli stessi calcoli sullo scheletro che vedete nelle foto, il dispositivo avrebbe una diagonale di 161mm e quindi un display da 5,3 pollici.

Samsung-Galaxy-S5-Cadre-06

Ovviamente, potrebbe anche non trattarsi dello scheletro reale del futuro Galaxy S5: come potete notare infatti, la fotocamera si troverà non più al centro come in passato ma bensì in uno degli angoli. Inoltre, anche lo spazio per l’ingresso USB 3.0 sembra troppo piccolo e questo fa storcere un po’ il naso: l’USB 3.0 è stato montato sul Galaxy Note 3, perché non inserirlo anche nel Galaxy S5?

Via | Phone Arena

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: