I fan di WhatsApp, Viber e Kik non usano più Facebook

On Device Research e Distimo hanno eseguito alcune analisi sulle principali applicazioni di messaggistica ed ha elaborato alcuni interessanti dati riguardanti l’utilizzo di Facebook e WhatsApp e sui loro utilizzatori.

facebook whatsapp ispazio

In base allo studio condotto da On device Demand sulla popolazione americana, si evince come Facebook sia utilizzato maggiormente da persone adulte oltre i 51 anni, mentre WhatsApp sembra rivolto ad una fascia d’età più giovane, compresa tra i 25 ed i 39 anni. I giovani tra i 16 ed i 24 anni utilizzano invece maggiormente Facebook su base settimanale, ma il vantaggio è veramente irrisorio dal momento che i margini sono del 40% per Facebook e del 37% per WhatsApp.

Solo il 24% degli americani usa regolarmente entrambi i servizi di messaggistica, mentre il 45% usa solo Facebook ed il 31% solo WhatsApp. Questo significa quindi che moltissimi utilizzatori di WhatsApp hanno smesso di utilizzare il social network di Zuckerberg per scambiarsi messaggi e significa quindi una grande perdita per Facebook.

Tutti questi dati, sorprendentemente sono in linea con quelli forniti da Distimo la settimana scorsa. La società ha infatti analizzato il download totale delle applicazioni di messaggistica ed è stato evidenziato che nel mese di Novembre il 32% degli utenti ha utilizzato Snapchat, il 24% BlackBerry Messenger, il 18% KIK, il 17% WhatsApp ed il 10% Viber.

Quindi anche se WhatsApp ha una solida base di utenti, non deve però sottovalutare l’importanza che stanno acquisendo le altre applicazioni di messaggistica, le quali vengono preferite dagli utenti più giovani possessori del loro primo smartphone.

Per Facebook la questione è un po’ diversa, dal momento che Messenger e Facebook (inteso come social network vero e proprio) sono due piattaforme quasi indipendenti: nonostante ciò Zuckerberg dovrà cercare di tenersi stretti gli utenti e cercare di convincere quelli nuovi ad utilizzare la propria piattaforma.

Via | BGR

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: