Android e Windows Phone sempre più diffusi in Italia a discapito di Apple

La nota società di ricerche Kantar Worldpanel ha rilasciato un nuovo rapporto, il quale evidenzia le vendite globali degli smartphone nel periodo agosto-ottobre. La quota di mercato di Apple nella maggior parte dei Paesi è inferiore rispetto ad un anno fa, ovvero in corrispondenza con il lancio dell’iPhone 5.

Smartphone

Dominic Sunnebo, direttore della visione strategica presso Kantar Worldpanel Comtech, commenta:

In quasi tutti i mercati, il rilascio degli iPhone 5S e 5C hanno dato una considerevole spinta alla quota di mercato Apple rispetto al mese precedente. In generale però, quest’ultima rimane ancora inferiore rispetto alla quota di un anno fa, quando fu rilasciato l’iPhone 5. Questo non sorprende affatto, dato che molti utenti preferiscono acquistare un device totalmente rinnovato (come lo era l’iPhone 5) rispetto a dei dispositivi che apportano solo alcuni miglioramenti incrementali come l’iPhone 5S e 5C.

La quota di mercato Apple negli Stati Uniti ha raggiunto il 52,8% nel mese di ottobre, e la relazione attribuisce tale crescita al nuovo iPhone 5C, smartphone che a quanto pare ha indotto molti utenti di altre marche ad abbracciare la filosofia Apple.

kantar_wp_dec13

Mentre l’iPhone continua a godere di un’importante quota di mercato negli Stati Uniti, in Europa e in Cina la situazione cambia notevolmente. La quota di mercato Android infatti è di circa il 70% o addirittura superiore in molti paesi. In Italia ad esempio Android detiene il primato con il 68% della quota di mercato, in crescita rispetto all’anno scorso. Apple di contro passa da un 18.5% del 2012 ad un 10.1% nel mese di Ottobre 2013. Anche Windows Phone è in crescita nel nostro paese, passando da 11.7% dell’anno scorso all’attuale 16.1%.

Apple tuttavia ha avuto più successo in Giappone, dove l’aggiunta di NTT DoCoMo come partner ha aiutato la società a guadagnare il 76% del mercato nel mese di ottobre e il 61,1% nel periodo agosto-ottobre.

Via | MacRumors

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: