Sbalorditi dal ritratto di Morgan Freeman fatto con iPad? Ecco altri cinque incredibili dipinti realizzati col tablet [Video]

Ricordate quando vi abbiamo mostrato il ritratto di Morgan Freeman creato interamente con il nuovo iPad Air? Molti utenti hanno dubitato sin dall’inizio della veridicità di quanto mostrato nel video, ed ora abbiamo trovato altri video, sicuramente veri, che vi mostrano la rappresentazione di altri stupendi ritratti. Perché sono veri? Si vede benissimo come l’artista stia lavorando con le proprie mani.

ipad

1. La ragazza con l’orecchino di perla

L’opera è stata realizzata in ben 5 ore utilizzando l’applicazione ArtStudio su un iPad mini.

Immagine per ArtStudio per iPad - disegna, dipingi e modifica foto

ArtStudio per iPad - disegna, dipingi e modifica foto

Sylwester Los
4,99 €

2. Ritratto in una sola seduta

Creato nuovamente con ArtStudio, questa volta usando un iPad.

3. Adventure Rat

Dipinto realizzato con l’applicazione Inspire Pro sempre su iPad.

Immagine per Inspire Pro — Create Art, Paint, Draw & Sketch

Inspire Pro — Create Art, Paint, Draw & Sketch

snowCanoe
7,99 €

4. Jack Sparrow

Creato usando l’app Brushes su un iPad 2.

App ID errato

5. Untitled


Un video molto simpatico che mostra due gattini in stile pittori.

[Humor] Morgan Freeman

freeman-1

Infine vi lasciamo con un ritratto di Morgan Freeman creato da un utente, il quale sicuramente non è una copia di una fotografia, ma certamente è stato realizzato dalle sue dita!

Scherzi a parte, grazie a questi video avete la possibilità di capire quanto l’iPad sia utile anche in ambito artistico. Le potenzialità del tablet Apple sono davvero incredibili, e questi ritratti realizzati a mano libera ne sono la conferma.

Voi cosa ne pensate?

Via | Tuaw

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: