DevTeam: un nuovo metodo per garantire il futuro jailbreak del vostro iPhone 3GS

Senza titolo-5

Sul sito del DevTeam è stato pubblicato da poco un nuovo articolo nel quale il gruppo di hacker torna a parlare del jailbreak dell’iPhone 3GS, invitando gli utenti a stare alla larga dal firmware 3.1 e spiegando loro un nuovo metodo per effettuare il backup di due certificati (iBEC e iBSS) grazie ai quali sarà possibile effettuare il jailbreak e lo sblocco del nuovo melafonino in futuro. Ecco la traduzione dell’articolo originale:

“Ricordate quando vi abbiamo avvisati di stare lontani da ogni aggiornamento al firmware 3.1 per non perdere la possibilità di effettuare il jailbreak e lo sblocco del vostro iPhone 3GS.

Questo è un messaggio aggiuntivo dedicato a tutti i possessori di iPhone 3GS che hanno intenzione di effettuare il jailbreak dei propri dispositivi. Questo avviso, però, è accompagnato da un allarme dedicato ai possessori di un 3GS straniero: Se, accidentalmente, il vostro iPhone 3GS venisse aggiornato al firmware 3.1, non sarete più in grado di utilizzare Ultrasn0w. Quindi vi inviatiamo a leggere più volte il nostro messaggio di allarme prima di procedere.

Avrete sicuramente letto o sentito di alcune tecniche utilizzate per salvare dei file durante il processo di ripristino di iTunes. Questi file saranno richiesti per effettuare il jailbreak del vostro dispositivo in futuro. Bene, c’è un metodo migliore per metter mano su questi amorevoli file.

Durante il processo di ripristino iTunes salva temporaneamente questi file in una directory “top-secret” alla quale però possiamo accedere per copiare i file e per poter effettuare un backup di questi. Qual’è la directory?

semplicemente /tmp su Mac e %TEMP% su Windows. Grazie Apple!

L’aspetto negativo di questo metodo è che avrete bisogno di passare attraverso il processo di ripristino per prendere questi file firmati. Se siete pronti per procedere lo farete a vostro rischio e pericolo.

Durante un normale ripristino con iTunes, il vostro certificato iBEC viene scritto in /tmp; durante un ripristino in modalità DFU, anche il certificato iBSS viene scritto in /tmp. Per cui dovrete ripristinare utilizzando tutti e due i metodi, uno dopo l’altro, per poter entrare in possesso di entrambi i certificati. Durante il ripristino dovrete sempre controllare la directory /tmp e copiare prontamente il certificato prima che questo venga cancellato da iTunes.

Dovrete essere estremamente veloci nel compiere queste azioni stando sempre bene attenti nel controllare che il firmware 3.1 finale non sia stato rilasciato. Se cosi fosse, non dovrete assolutamente procedere!”

Abbiamo realizzato una guida passo passo per guidarvi nell’intero processo. Vi consigliamo quindi di seguirle partendo da questi link:

Sul sito del DevTeam è stato pubblicato da poco un nuovo articolo nel quale il gruppo di hacker torna a…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: