Ausar Rising, il prossimo ed immenso aggiornamento di Infnity Blade III [Video]

Esattamente il 19 Dicembre verrà rilasciato il nuovo aggiornamento di Infinity Blade III. Il suo nome sarà “Ausar Rising” ed è definito il più grande aggiornamento mai visto fino ad ora. Scopriamo insieme i dettagli!

infinity blade

Solo ieri vi avevamo parlato del nuovo ClashMob di Infinity Blade III mirato alla promozione del nuovo film 47 Ronin. Oggi invece siamo venuti a conoscenza di una notizia che farà sobbalzare dall’entusiasmo i fan della serie. Infatti come da titolo, è in arrivo un aggiornamento molto “sostanzioso”.

Questo nuovo aggiornamento, del tutto gratuito, aggiunge 60 nuovi oggetti, 8 nuovi nemici e due delle location presenti nel romanzo originale, Plains of Koroth e Drem’s Maw. Saranno aggiunte anche due nuove modalità di gioco, Survival Arena e Deathless Quest.

Ecco il video dell’intervista allo sviluppatore che descrive l’aggiornamento e ne mostra alcune parti:

Come spiegato, nell’aggiornamento sarà presente un nuovo nemico, Ausar. Saranno disponibili anche alcune location del primo capitolo della fantastica saga. Con questo aggiornamento il nostro protagonista, Siris, sarà costretto ad affrontare dei nuovi immortali per sconfiggere il suo lato oscuro.

Riguardo alla Modalità Immortale (Deathless Quest), lo sviluppatore spiega che sarà possibile rivivere i vari scontri contro gli immortali sconfitti permettendoci di vincere monete ed oggetti preziosi. Purtroppo non ci sono solo aspetti positivi, infatti se morirete perderete tutti gli oggetti equipaggiati per questa modalità.

Per gli appassionati di questa fantastica saga non resta che aspettare il prossimo 19 Dicembre per vedere con i propri occhi le innumerevoli novità introdotte con questo aggiornamento.

Via| CultOfMac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: