Il mancato annuncio dell’accordo con China Mobile fa scendere di due punti le azioni Apple

Apple, dopo diversi anni di trattative, sembrava aver finalmente raggiunto un accordo con China Mobile (il più grande operatore mobile del mondo) per permettere di vendere l’iPhone in Cina. Oggi la notizia che tale accordo non è stato ancora raggiunto, assieme ha influito negativamente sulle azioni AAPL.

china mobile

Con oltre 750 milioni di clienti abbonati, China Mobile è uno dei pochi operatori rimasti che non ha mai venduto nessun iPhone in questi anni. Le cose sembravano cambiate, e l’accordo pareva già ufficiale. Putroppo oggi China Mobile ha dichiarato che non c’è ancora nessuna conferma, e le trattative continuano.

Come se ciò non bastasse, Jabil Circuit, fornitore di scocche in metallo per iPhone, ha evidenziato un atteggiamento alquanto ribassista. Infatti secondo il fornitore, il Q2 Apple del prossimo anno sarà caratterizzato da risultati molto inferiori alle aspettative per quanto riguarda produzione e fatturato.

Queste importanti notizie hanno causato un’importante flessione del titolo AAPL, sceso di oltre 2 punti percentuali.

foto (5)

Comunque gli analisti assicurano che l’accordo con China Mobile non è saltato, anzi, è solo stato posticipato. Apple quindi potrà contare sul’operatore telefonico più grande al mondo, e sicuramente anche il titolo AAPL ne beneficerà.

Via | Macitynet

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: