Gli Evad3rs continuano a parlare del Jailbreak iOS 7: non abbiamo ricevuto soldi

Il team di hacker Evad3rs ha rilasciato poco prima di Natale il tanto atteso tool per il jailbreak di iOS 7. Sorprendendo Geohot, anche lui al lavoro sul jailbreak untethered di iOS 7, e prendendo alla sprovvista Saurik, che non aveva ancora ottimizzato Cydia e il Mobile Substtrate per far funzionare i tweak con iOS 7, questo tool è stato da subito al centro di feroci polemiche per l’applicazione cinese in esso contenuta.

jailbreak-evasi0n

Evasi0n7, il tool che permette di eseguire il jailbreak su tutti i dispositivi iOS 7, installa un sospetto store alternativo sui dispositivi cinesi. Si tratta di Taig, un’applicazione che permette di installare software non approvati da Apple, ma anche software piratati che si trovano a pagamento in App Store. Per questo motivo molti hanno accusato il team di aver accettato un’ingente somma di denaro dai creatori di questa applicazione cinese.

Per far fronte alle critiche, gli Evad3rs hanno dapprima rimosso tutti i contenuti pirata scaricabili da Taig. Successivamente gli hacker hanno annunciato la completa rimozione dell’applicazione cinese contenuta nel jailbreak in un nuovo comunicato. Ecco in breve tutti gli argomenti che vengono considerati:

Privacy

Tramite una tecnica di  reverse engineering è stato analizzato il codice sorgente di Taig. L’applicazione non raccoglie e invia alcun dato sensibile. I dati scambiati con i server cinesi sono gli stessi che transitano per Cydia, ossia l’UDID che però viene correttamente criptato.

Pirateria

Gli sviluppatori di Taig avevano assicurato che l’applicazione non conteneva app pirata. In realtà lo stesso team poi si è accorto che Taig permetteva di scaricare tweak pirata, applicazioni App Store e addirittura l’applicazione pirata di pod2g. Per questo motivo il team dichiara che i loro accordi con gli sviluppatori di Taig sono saltati.

Soldi

Gli hacker dicono di non aver ricevuto nessun lauto pagamento per inserire Taig nel jailbreak. Affermano poi di aver devoluto le donazioni alle fondazioni:  Public Knowledge, Electronic Frontier Foundation; Foundation for a Free Information Infrastructure.

Aggiornamenti del Jailbreak

Il team sta lavorando assiduamente per risolvere i gravi problemi di cui è affetto questo Jailbreak. La maggior parte dei tweak infatti, quelli che usano il Mobile Substrate, non funzionano correttamente con i dispositivi iOS 7. Dopo le feste perciò sarà rilasciato un aggiornamento per il tool.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: