iWatch: problemi di produzione ne confermano l’esistenza?

Molti si aspettano uno smartwatch tra i nuovi prodotti di Apple del 2014. A causa di alcuni problemi di produzione, però, il lancio potrebbe avvenire solo nella seconda metà dell’anno.

iWatch

Secondo DigiTimes rivela alcuni problemi di produzione per un dispositivo indossabile della società californiana. Apple e Qualcomm stanno cercando delle soluzioni per migliorare il look del telaio usando la metodologia metal injection molding (MIM). Queste indicrezioni confermano perciò l’interesse di Apple nella produzione di un dispositivo indossabile, ovvero molto probabilmente di un orologio intelligente.

La tecnologia MIM viene utilizzata per costruire parti metalliche di qualità con buona precisione ed ottima finitura superficiale. Questo processo potrebbe sembrare simile al Liquidmetal ma è sostanzialmente diverso.

La tecnica MIM prevede metalli in polvere assieme a materiali leganti che vengono “stampati” per poi raggiungere temperature molto elevate per la solidificazione. Nel Liquidmetal, invece, i materiali sono riscaldati fino a raggiungere la fusione, per poi riempire degli stampi ed essere raffreddati.

Oltre ad Apple e Qualcomm, nel 2014 verranno lanciati sul mercato dispositivi indossabili anche da parte di Sony, Samsung Electronics, Pebble, Casio, Nike, Adidas, Epson ed LG.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: