Okidokeys, le serrature intelligenti al CES 2014

Con un nome davvero strano, la OpenWays Group presenterà una nuova soluzione per la gestione delle porte di case ed alberghi nell’immediato futuro.

okydokeys

Okidokeys, è questo il nome della nuova linea di serrature intelligenti che permetterà all’utente di aprire la propria porta di casa o della stanza dell’hotel attraverso il proprio smartphone e non solo. Sfruttando la crittografia AES a 256 bit, potremo aprire e chiudere la porta di casa tramite il nostro dispositivo iOS o Android attraverso collegamento bluetooth.

E se esauriamo in anticipo la batteria? Restiamo chiusi fuori? Ovviamente no. Esistono infatti altri sistemi opzionali da abbinare ad Okidokeys: ad esempio, potremo sbloccare la porta anche attraverso una carta RFID o avvicinando uno dei bracciali opzionali da aggiungere al pacchetto.

Okidokeys integra anche due interessanti funzioni degne di nota. In primis, si potrà dare accesso limitato a particolari utenti: ad esempio, si potrà consentire l’accesso alla baby sitter o alla donna delle pulizie per un tempo limitato, così se la stessa persona tenterà di entrare in orari diversi da quelli impostati in precedenza le verrà negato l’accesso e noi verremo avvisati attraverso una notifica push sul cellulare.

Inoltre, se siamo fuori casa per vacanza/lavoro e nostro figlio rimane chiuso fuori, o se vogliamo permettere a nostra madre di entrare per annaffiare i fiori o dar da mangiare ai pesci (sono soltanto alcuni esempi), attraverso l’app potremo aprire la porta a distanza.

Okidokeys sarà presentato al CES 2014 (fiera che comincerà domani 7 gennaio e terminerà il 10), avrà un costo di 179$ e sarà disponibile sul mercato a partire da marzo/aprile.

Via | Engadget

Con un nome davvero strano, la OpenWays Group presenterà una nuova soluzione per la gestione delle porte di case ed alberghi…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: