Brevetti Apple: funzioni automatiche ed intelligenti da integrare nell’iPhone

Dopo avervi parlato dei brevetti Apple riguardanti il display aptico, il lettore RFID, il karaoke e il riconoscimento delle impronte digitali, ve ne proponiamo di nuovi. Questa volta si tratta di brevetti nei quali l’intenzione principale è quella di implementare funzioni volte ad agevolare la vita del consumatore.

iPhone-4.0-event-based-modes

Event-based modes for eletronic devices.

Si tratta di un brevetto che permetterà all’iPhone di adattarsi automaticamente a differenti luoghi ed eventi delle vostre vite. A seconda della situazione che l’utente si ritroverà a vivere, l’iPhone modificherà automaticamente determinate impostazioni. Il dispositivo sarà in grado di disattivare, ad esempio, la suoneria nel momento in cui il calendario mostrerà che l’utente è in riunione.

iPhone-4-Scheduled-communications

User-programmed automated communications.

Questo brevetto, invece, prevede l’introduzione di una funzione grazie alla quale l’iPhone sarà in grado di compiere delle azioni programmate dall’utente in precedenza. Ovvero possibile sarà, ad esempio, inviare un sms in un giorno prestabilito, far partire una chiamata ad una determinata ora o inviare automaticamente un email ai vostri amici non appena arriverete in un determinato posto.

iPhone-4.0-intelligent-communications

Sistemi e metodi per una comunicazione intelligente tra dispositivi.

Quest’ultimo brevetto si occupa della possibilità di comunicare con i vostri amici in maniera completamente personalizzata. Il documento prevede, infatti, l’introduzione di alcune impostazioni che eviteranno all’utente spiacevoli situazioni. Sarà possibile decidere come e quando comunicare la vostra disponibilità inviando notifiche a tutti i vostri contatti. Queste funzioni potranno essere attivate/disattivate manualmente oppure si baseranno automaticamente sulla vostra posizione, gli eventi del calendario e le attività che state svolgendo. Se, ad esempio, avete in programma una riunione e la memorizzate nell’applicazione nativa calendario e, successivamente, effettuate accidentalmente il login su un servizio di instant messaging senza esser realmente disponibili, una notifica o una risposta automatica avviserà i vostri contatti informandoli che vi trovate nel bel mezzo di un meeting.

[Fonte]

Dopo avervi parlato dei brevetti Apple riguardanti il display aptico, il lettore RFID, il karaoke e il riconoscimento delle impronte…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: