Aura: sensori per regolare la temperatura della casa tramite iPhone | CES 2014 [Video]

Il CES 2014 si è concluso nella giornata di ieri e tra i tanti prodotti presentati (cover, batterie portatili ed accessori) dobbiamo farvi presente l’uscita di alcuni add-on della Allure Energy. L’azienda è già famosa per aver creato dei termostati intelligenti chiamati EverSense, ma all’evento ha presentato una linea di sensori “Aura” che sfruttano la tecnologia iBeacon e quindi la possibilità di essere controllati dall’iPhone.

aura_eversense

In sostanza questi dispositivi possono essere etichettati come un’estensione dei termostati EverSense: consentiranno di modificare la temperatura a distanza direttamente dal proprio dispositivo Apple tramite, appunto, la tecnologia iBeacon. La configurazione iniziale è necessaria e, finito ciò, sarete in grado di cambiare la temperatura di ogni stanza della vostra casa grazie ad Aura.

Tradizionalmente i termostati sono collocati nei corridoi o in altre zone che sono diverse dalle stanze in cui viviamo. Spesso, infatti, la temperatura in quelle zone è molto diversa dagli altri ambienti e ciò non garantisce un comfort ideale. A questo serve Aura: è sufficiente posizionarlo in qualsiasi stanza della vostra abitazione e tramite il vostro iPhone potrete impostare la temperatura che volete. Potete aggiungerne anche altri che, grazie al Bluetooth ed alla tecnologia NFC, vi permettono di avere un controllo completo. I sensori, inoltre, possono avere una durata di due anni.

Apple è stata la prima azienda a mostrare la tecnologia Bluetooth a basso costo chiamata iBeacon. Questa consente agli sviluppatori ed alle imprese di inviare informazioni ad altri dispositivi iOS che si trovano in prossimità. Ad esempio, Apple la sta usando per inviare notifiche ai clienti dei suoi store. Ecco, infine, un video che mostra il funzionamento di Aura:

Via | 9to5Mac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: