3 tende il salvagente: credito fino a 100 euro per i clienti Bip Mobile

3 Italia ha deciso di riconoscere a tutti gli utenti che hanno una SIM Bip Mobile, al momento della richiesta di portabilità del numero, un credito fino all’importo massimo di 100 euro. Una garanzia per tutti coloro che sono rimasti senza linea dal 30 dicembre 2013.

bipmobile

H3G, tramite un comunicato stampa, dice di essere: “disponibile a riconoscere  ai clienti che da domani acquisirà con MNP da BIP Mobile un credito telefonico, non convertibile in denaro e non trasferibile ad altro operatore, pari al credito acquistato e presente sul loro conto telefonico BIP alla data del passaggio, fino ad un importo massimo di euro 100″.

La società prosegue: “Nel caso in cui BIP Mobile non fosse in grado di fornire a 3 Italia l’importo esatto di credito pagato dal cliente e disponibile sul conto BIP, distinto dal credito bonus riconosciuto dalla stessa BIP, 3 Italia è pronta a valutare iniziative diverse dalla precedente in favore dei clienti che chiedano la portabilità verso “3”.

L’azienda, in conclusione, aggiunge: “3 Italia nonostante l’assenza di obblighi legali, ha deciso di avviare l’iniziativa a favore dei clienti di BIP Mobile a seguito della riunione tenutasi la scorsa settimana in AgCom. A tal proposito, va ricordato che secondo la normativa vigente l’onere di trasferire il credito residuo del cliente acquisito con MNP è in carico all’operatore “donating” che deve corrisponderlo al “recipient” il quale, a sua volta, provvede successivamente ad accreditarlo al cliente. Inoltre, non va dimenticata la situazione di BIP Mobile attualmente in concordato preventivo. Nello specifico, BIP Mobile ha da tempo sospeso il trasferimento del credito residuo a 3 Italia la quale, fino ad oggi, ha tuttavia continuato ad anticipare gli importi ai clienti acquisiti con MNP da BIP Mobile”.

Via | Mondo3

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: