Bufala nel web: smentito l’attacco hacker ai database di Apple

Pochi giorni fa un gruppo di hacker noto con il nome The 1775 Sec ha affermato di aver attaccato i server di Dropbox, notizia poi smentita dalla stessa società. Oggi il gruppo si è rifatto vivo pubblicando una foto riguardante il proprio attacco ai database di Apple.

hacker Apple

Ancora attraverso il proprio account su Twitter, gli hacker hanno affermato di aver condotto l’operazione in collaborazione con l’European Cyber Army, pubblicando i risultati dell’attacco su Pastebin.com. Secondo la fonte, il documento è molto sospetto, specialmente per i dati su di esso riportati: sebbene infatti alcuni dati sembrano essere reali, altri come password ed indirizzi di posta non sembrano essere corretti (a conferma di ciò, anche molti numeri di telefono riportati risultano inesistenti).

Si tratta quindi soltanto dell’ennesimo tentativo per farsi pubblicità, ridicolizzato ancora di più dal messaggio pubblicato sempre su Twitter: “We repeatedly warned you Apple Inc… You thought because we faked some Drop Box leaks, that we actually didn’t hack you? You made a foolish move Apple! We are the 1775Sec and the European Cyber Army!”

Insomma, se dovesse arrivarvi la pulce nell’orecchio di un ipotetico attacco hacker e furto dei vostri dati, potete stare tranquilli.

Via | AppleInsider

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: