Galaxy Gear si rivela un insuccesso anche nel mercato nero

La Cina è ormai conosciuta come la fabbrica mondiale in quanto la maggior parte dei prodotti vengono realizzati proprio in quel Paese. Il gigante asiatico però è celebre anche per la contraffazione e la copia dei prodotti di lusso realizzati per i grandi marchi. Il Galaxy Gear però è talmente impopolare che nemmeno i contraffattori vogliono realizzarne una copia.

galaxy-gear

Il Galaxy Gear di Samsung è talmente impopolare che nemmeno i contraffattori si sprecano a realizzarne delle copie. Questo è quanto è emerso da una visita da parte della CNN a Huaqiangbei, distretto commerciale di Shenzhen, considerato da molti l’epicentro della contraffazione cinese.

Ebbene, i giornalisti hanno girato in lungo ed in largo la zona visitando una ventina di negozi chiedendo di oggetti simili al Galaxy Gear. Il risultato? Non esistono imitazioni del prodotto in circolazione. Una commerciante ha infatti dichiarato di non aver mai visto una copia del Galaxy Gear, aggiungendo che tutti gli originali che aveva in negozio faticava a venderli.

La visita fatta dagli inviati della CNN può sembrare bizzarra, ma in realtà questo tipo di indagini si rivelano utilissime quando si vuole avere un’idea generale di come vada il mercato dei prodotti tecnologici: i prodotti più richiesti infatti sono anche quelli più contraffatti, come ad esempio iPhone 5S o Galaxy Note 3, entrambi commercializzati nello stesso periodo di Galaxy Gear.

Questo dato, purtroppo per Samsung, è in linea con le recensioni negative ricevute per il prodotto in questione sin dai primi giorni del lancio. Sicuramente questo non scoraggerà l’azienda sudcoreana dal migliorarsi in questo campo, ma stiamo parlando comunque di un brutto colpo.

Via | BGR

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: