Google presenta la lente a contatto intelligente per misurare il livello di zuccheri nel sangue delle persone diabetiche

Se pochi giorni fa al CES di Las Vegas sono state presentate le iOptik, Google non è certo rimasta indietro riguardo tecnologie simili: in arrivo la lente a contatto intelligente, specificamente studiata per diabetici.

lente a contatto google

Attualmente è solo un prototipo, ma il fatto che l’azienda lo renda pubblico è un buon segno: attraverso un post sul blog ufficiale, Google ha ufficialmente mostrato i progetti avanzati (e decisamente futuristici) riguardo una lente a contatto capace di controllare continuamente il livello di zuccheri nel sangue delle persone diabetiche, così da prevenire tutte le problematiche che potrebbero compromettere lo stato di salute di queste persone.

Per chi non lo sapesse, una persona diabetica per controllare il livello di zuccheri nel sangue è costretta a portare sempre con sé un particolare dispositivo per forare uno dei polpastrelli della mano, in modo da far uscire una goccia di sangue che andrà poi raccolta attraverso uno “stick” ed inserita in un altro dispositivo portatile, misurandone i dati. Qualora risultassero dati anomali, il diabetico dovrà ingerire subito una o più bustine di zucchero in modo da riportare i valori alla normalità.

Grazie alla lente a contatto ideata da Google, questa misurazione verrà fatta “naturalmente”, attraverso le lacrime del bulbo oculare. Attraverso il sensore integrato ed al chip WiFi, la lente misura ogni seecondo il livello di zuccheri, inviando una notifica allo smartphone del proprietario nel momento in cui ci si avvicina ai valori critici, in modo da essere pronti per intervenire.

Attualmente è soltanto un prototipo per il quale l’azienda di MountainView sta cercando partner per produrne in larga scala.

Via | Recode

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: