Nuovo trackpad per Apple: sensori di pressione e feedback tattile

L’US Patent and Trademark Office ha rilasciato ad Apple un brevetto per migliorare notevolmente il trackpad dei MacBook. In sostanza, al famoso tasto interamente cliccabile saranno aggiunti quattro o più sensori di pressione ed un attuatore: ciò permetterà di avere un feedback tattile senza più la necessità di fare “click”.

trackpad

Il brevetto offre una soluzione riguardo ai possibili problemi che si potrebbero creare sul trackpad attuale, grazie all’aggiunta di 4 sensori di pressione distribuiti ai quattro angoli. Alcuni di questi possono essere ottenuti da composti metallo-polimeri o da polimeri riempiti di nanoparticelle che generano una tensione proporzionale alla quantità di pressione.

In alternativa, l’uscita può essere anche calcolata rispetto ai cambiamenti di induttanza, magnetismo o altri tipi di fenomeni. Stando alle fotografie, il brevetto sembra concentrarsi su sensori capaciti tattili come quelli già utilizzati nella gamma MacBook. Grazie ai sensori di pressione, il meccanismo può essere usato per migliorare tutte le operazioni senza l’inconveniente di un design integrato.

sensore_1

Apple, infine, sta prendendo in forte considerazione l’esperienza di quegli utenti che vogliono un trackpad pieghevole o mobile. Usare i sensori di pressione comporta dei vantaggi operativi notevoli rispetto ai sistemi tradizionali: ad esempio, la combinazione di tali sensori con un ingresso capacitivo può facilitare le funzioni più semplici come il “trascina per selezionare”. La restante parte del documento descrive il meccanismo che Apple, probabilmente, adotterà per i prossimi MacBook.

Via | AppleInsider

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: