Eclipse permette di attivare la ‘Modalità Notturna’ su iPhone | Cydia

Usare l’iPhone prima di andare a dormire inibisce il nostro sonno, tuttavia quasi tutti i possessori di questo smartphone eseguono le ultime operazioni del giorno direttamente dal letto. La grafica minimale e -per lo più- bianca di iOS 7 può risultare abbastanza fastidiosa ed accecante quando ci troviamo in condizioni di scarsa luminosità ambientale.

eclipse1 eclipse5 eclipse2

Oltre ad abbassare al minimo la luminosità dello schermo, da oggi ci viene in aiuto un Tweak di Cydia chiamato Eclipse, che trasforma tutte le parti bianche di iOS 7, aggiungendo uno sfondo nero.

Come saprete, nella sezione Accessibilità, è già possibile invertire i colori del sistema operativo, ottenendo uno sfondo nero, ma questo metodo non fa altro che creare un negativo di qualunque schermata, comprese le foto, le applicazioni, le icone e qualsiasi altro elemento. Eclipse invece, svolge questo compito in maniera decisamente migliore, lasciando tutti gli elementi grafici del colore originale, ma aumentando il contrasto delle parti chiare che diventano nere o grigio scuro, rispettando l’opacità originale del sistema.

eclipse4 eclipse3

Eclipse assicura quindi una modalità di utilizzo “notturna” più rilassante e che crea meno disturbi agli occhi. Il Tweak può essere attivato e disattivato con un semplice interruttore, risultando quindi molto comodo e pratico nell’utilizzo ed inoltre, è giusto sottolineare, che una grafica più scura utilizza anche meno energia, con risultati positivi sulla durata della batteria.

Lo sviluppare del Tweak assicura che molte funzioni arriveranno con i prossimi aggiornamenti, intanto se volete provarlo il suo costo è di 0,99$ ed è disponibile nella repository di BigBoss.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: