Ecco come Apple potrebbe migliorare notevolmente iCloud

iCloud è il noto servizio di storage online offerto da Apple, e durante questi ultimi anni ha subito notevoli cambiamenti. La società di Cupertino sta lavorando per renderlo ancora migliore, introducendo la distribuzione di contenuti multimediali tramite CDN (Content Delivery Network).

icloudCDN

Apple quindi sta lavorando sulla propria rete per la consegna di contenuti, una mossa che potrebbe migliorare iCloud. Secondo un rapporto di Dan Rayburn di StreamingMediaBlog.com, la società di Cupertino ha assunto soggetti di rilievo in questo settore, e sta attualmente lavorando per costruire la propria CDN. Apple ha sempre utilizzato CDN di terze parti, come Akamai o Level 3.

Altre grandi aziende hanno costruito le proprie CDN, come Microsoft, Google e Netflix. Questo aiuta a fornire i contenuti direttamente ai propri clienti, senza ulteriori passaggi, consentendo una maggiore velocità e streaming di qualità superiore.

Apple usa i CDN per fornire contenuti, come applicazioni, musica o i suoi servizi iCloud a tutti i consumatori. Al momento Apple controlla ogni parte del processo, eccetto proprio la fornitura dei contenuti. Apple produce l’hardware, scrive il software e fa funzionare iTunes Store, ma la fornitura del servizio è ancora affidata ai CDN di terze parti.

Apple sta realizzando il proprio CDN per la stessa ragione per la quale lo stanno facendo anche le altre aziende: ottimizzare le performance per iCloud, così come fornire velocità di download superiori per brani musicali, film ed acquisti di applicazioni. Apple inizierà a rilasciare inoltre ancora più contenuti per lo streaming grazie all’introduzione lo scorso autunno di iTunes Radio.

Via | BGR

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: