Il NYPD testa i Google Glass per alcune azioni di polizia

La polizia di New York sta testando l’uso dei famosi Google Glass per alcune attività di routine. Secondo un nuovo rapporto infatti, il dipartimento di polizia di New York City avrebbe già acquistato alcuni Glass per un’eventuale impiego come uno degli strumenti di indagine utilizzati dall’agenzia. 

glass

Il test è stato eseguito sul lavoro di pattugliamento di routine. Con circa 34.500 dipendenti, il NYPD è il più grande dipartimento di polizia degli Stati Uniti. Anche la polizia di San Francisco è particolarmente interessata in queste nuove tecnologie, tant’è che iGalaxy S4 è diventato uno strumento per gli ufficiali della città al fine di consultare il database del dipartimento.

Lo smartphone aiuta gli ufficiali a visualizzare in tempo reale foto segnaletiche dei criminali ricercati e non solo. Susan Merritt, CIO del Dipartimento di Polizia di San Francisco, afferma che i Google Glass potrebbero avere enormi applicazioni in ambito poliziesco. Uno dei molteplici usi potrebbe essere ad esempio l’esecuzione di software adibito al riconoscimento facciale.

Un funzionario di polizia del NYPD afferma che:

Abbiamo firmato un accordo, ottenuto alcune paia di Google Glass, e stiamo cercando di capire se questi possono rivelarsi utili nelle indagini, soprattutto per scopi di pattuglia.

Effettivamente ci sono molti aspetti positivi nell’uso dei Glass in ambito poliziesco, basti pensare alla possibilità di registrare direttamente un video e scrivere un rapporto più dettagliato, oppure il sopracitato riconoscimento vocale.

Voi cosa ne pensate dell’introduzione dei Glass nei dipartimenti di polizia?

Via | PhoneArena

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: