#Sochi2014: gli allenatori analizzano le performance dei loro atleti con l’iPad abbinato ad un’app [Video]

Immagine per Hudl Technique: Slow Motion Video Analysis

Hudl Technique: Slow Motion Video Analysis

UberSense Inc
(4.5)
Gratuiti

Durante le Olimpiadi Invernali di Sochi 2014, gli allenatori delle squadre americane di Skeleton e Bob utilizzano una speciale applicazione su iPad per registrare, analizzare e consigliare quindi agli atleti come migliorarsi turno dopo turno. Scopriamo insieme di che applicazione si tratta.

sochi 2014

Ubersense Coach: è questo il nome dell’applicazione che permette di registrare video in slow motion fino a 120 FPS attraverso la fotocamera di iPhone e iPad. Il video registrato viene appunto riprodotto alla moviola permettendo un’analisi frame-by-frame della tecnica utilizzata.

Utilizzata da dilettanti e professionisti, l’app permette anche di effettuare uno zoom in post-produzione, con la possibilità di dividere lo schermo in due parti per un confronto con una precedente sessione e permettendo di disegnare al volo sopra il video per prendere appunti.

L’app è utilizzata appunto dalle squadre USA di Bob e Skeleton durante queste olimpiadi, ma è già famosa nel settore in quanto è stata promossa in passato anche da Ghislain Briand (famoso allenatore di pattinaggio artistico) e Joey Mantia (campione olimpico di pattinaggio artistico).

L’applicazione è gratuita con la possibilità di abbonarsi per 4,99$ al mese per aggiungere la sincronizzazione su iCloud, la registrazione di qualità superiore ed altri contenuti.

Via | MacRumors

Hudl Technique: Slow Motion Video AnalysisUberSense Inc (4.5)Gratuiti Durante le Olimpiadi Invernali di Sochi 2014, gli allenatori delle squadre americane…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: