Nel 2015 tutti gli smartphone avranno il Kill Switch per prevenire i furti

Gli Stati Uniti hanno deciso di introdurre una nuova norma che porterà la presenza di un “kill swich” su tutti i dispositivi venduti sul territorio. Tale tecnologica permetterà di disabilitare, in caso di furto, le principali funzioni degli smartphone e sarà obbligatoria a partire dal 1 gennaio 2015.

furtosmartphone

La proposta di legge 962 prevede infatti la presenza di “una soluzione tecnologica in grado di rendere inutilizzabili le principali funzionalità del device, quando questo non sia in possesso del legittimo proprietario”.

Tale tecnologia impedirà di effettuare chiamate, collegarsi ad internet, lanciare le applicazioni ed effettuare un hard reset. Potrà essere disabilitata soltanto dall’utente, infatti i rivenditori rischiano multe piuttosto salate (fino a 2500 dollari, ndr) per ogni dispositivo venduto senza il “kill switch” attivo.

Tale novità proviene direttamente dalla California: a San Francisco, infatti, il tasso di criminalità relativo agli smartphone e dispositivi mobili è del 50%, valore che sale fino al 75% nelle zone di Oakland ed è in rapida ascesa anche nella città di Los Angeles. Se tale norma divenisse effettivamente legge, tutti gli smartphone e tablet dovranno essere dotati di tale tecnologia.

Via | PhoneArena

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: