iPhone usato con Flappy Bird installato supera i 134.000 dollari all’asta su eBay!

Se soltanto poche ore fa il tanto discusso Flappy Birds è stato rimosso da App Store (qui l’articolo completo), chi l’aveva già scaricato sul proprio dispositivo potrà continuare a giocarci all’infinito, anche reinstallandolo attraverso la sezione “Acquistati” su App Store nel caso l’avesse temporaneamente cancellato.

asta iPhone flappy birds

La popolarità di questo gioco è indubbia, visto che in pochissime settimane è riuscito a scalare le classifiche su App Store in tutto il mondo. Proprio per questa sua popolarità, molti utenti stanno cercando di cavalcare la cresta dell’onda mettendo i propri iPhone all’asta e raggiungendo in poco tempo cifre a dir poco assurde.

“Solo chi ha già scaricato il gioco potrà continuare a giocarci, mentre chi non lo ha scaricato non potrà mai più giocarci” devono aver pensato questo i diversi utenti, prima di decidere di mettere all’asta i propri iPhone.

Al momento in cui stiamo scrivendo questo articolo, un iPhone 5S nero da 16 GB (la cui unica particolarità è avere Flappy Birds installato) ha raggiunto il prezzo di 99.900 dollari a seguito di oltre 70 offerte.

La notizia ancora più assurda è che non è il solo: facendo una rapida ricerca troviamo anche altri dispositivi che hanno raggiunto cifre ben più alte, come un iPhone 4S che in questo momento si trova a 134.000$ e molti altri che si aggirano intorno ai 90.000$ (qui la lista completa).

Sicuramente molte di queste offerte sono state fatte da amici per alzare il prezzo, ma ad ogni modo le cifre raggiunte sono a dir poco assurde. Che dire: se questa mossa funzionerà, questi utenti guadagneranno i 100.000 dollari più facili della loro vita.

Via | iDownloadBlog

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: