iTunes Radio: Apple inizia il secondo roll out [AGGIORNATO]

Come ben sapete, attualmente iTunes Radio è disponibile solo per account USA e, per chi non lo sapesse, permette di ascoltare gratuitamente musica in streaming attraverso delle radio basate per genere o per artista. Ora però Apple ha iniziato il lancio internazionale del servizio a partire dall’Australia.

iTunes-radio

Apple ha ufficialmente lanciato il suo servizio di streaming musicale iTunes Radio in Australia, la quale diventa così il primo paese non statunitense ad ottenere l’accesso al servizio da quando è stato lanciato lo scorso autunno. iTunes Radio potrà essere utilizzato su iPhone, iPad, iPod touch, Mac ed Apple TV: le stazioni radio sono memorizzate su iCloud, così se interrompiamo la riproduzione su un dispositivo, potremo riprenderla successivamente in un altro senza nessun problema.

Già nel mese di ottobre era circolata la notizia che Apple aveva in programma di lanciare iTunes Radio nel Regno Unito, Canada, Australia e la Nuova Zelanda nei primi mesi del 2014. Quest’oggi quindi la società di Cupertino ha dato il via al sopracitato programma.

iTunes Radio è stato presentato lo scorso giugno insieme ad iOS 7, ed è stato lanciato negli Stati Uniti nel mese di settembre. La società ha annunciato poco più di un mese dopo, che il servizio offre in streaming più di 1 miliardo di canzoni a decine di milioni di utenti. Apple ha assegnato risorse ingenti per iTunes Radio, nel tentativo di scongiurare la concorrenza di servizi come Spotify e Rdio.

Il servizio di streaming musicale supporta gli annunci pubblicitari, tranne per chi possiede l’abbonamento ad iTunes Match. Purtroppo non abbiamo conferme riguardo al lancio nel nostro Paese, quindi non sappiamo se Apple sta eseguendo dei test a riguardo; ad ogni modo l’azienda sta espandendo la possibilità di fruire del servizio ad altri utenti. Non resta che attendere.

AGGIORNAMENTO: Di seguito il comunicato stampa diramato da Apple.

SYDNEY—11 febbraio 2014—Apple ha annunciato oggi che iTunes Radio, un servizio radio gratuito via internet con oltre 100 stazioni e un incredibile catalogo di musica dall’iTunes Store, con funzioni che solo iTunes è in grado di offrire, è ora disponibile anche in Australia. Quando l’utente si sintonizza su iTunes Radio dall’iPhone, iPad, iPod touch, Mac, PC o Apple TV, potrà accedere a stazioni ispirate alla musica che ascolta abitualmente, alle stazioni in primo piano curate da Apple e a stazioni suddivise per genere, personalizzate in base ai suoi gusti. iTunes Radio cresce e impara dalla musica che l’utente ascolta e scarica. Più si usano iTunes Radio e iTunes, più la radio conoscerà i gusti dell’utente e saprà offrire un’esperienza davvero personalizzata. iTunes Radio offre inoltre anteprime esclusive con “primi ascolti” degli artisti più famosi e la possibilità di taggare o acquistare i contenuti con un clic.

iTunes Radio offre agli appassionati di musica la possibilità di ascoltare migliaia di nuovi brani ogni settimana e di sentire prima di tutti le nuove canzoni in esclusiva di artisti emergenti e icone della musica. Che si tratti del nuovo singolo di una band di successo o la pre-release in streaming di un intero album, iTunes Radio ha tutto. E ospita anche eventi speciali come streaming live dall’iTunes Festival di Londra e altre esclusive sessioni iTunes.

iTunes Radio è sovvenzionata tramite pubblicità e totalmente gratuita. Gli utenti di iTunes Match riceveranno iTunes Radio senza pubblicità: anziché ascoltare qualche spot occasionale su iTunes Radio, con iTunes Match l’esperienza di ascolto sarà interamente priva di annunci. Con iTunes Match, tutta la musica, anche quella importata da CD, viene archiviata su iCloud. iTunes Radio usa quindi le informazioni su tutta la collezione musicale dell’utente per offrirgli stazioni ancor più personalizzate. iTunes Match costa AUD 34,99 (GST incl.) l’anno.

Via | AppleInsider

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: