Bordi del display: Un’infografica classifica tutti i più famosi smartphone

In commercio praticamente tutti gli smartphone top di gamma sono composti da un grande display multitouch. Ma vi siete mai chiesti quale sia il dispositivo con la percentuale più alta per quanto riguarda proprio la superficie del display rispetto all’intero terminale?

display

Esistono smartphone e tablet di dimensioni diverse e, di conseguenza, anche le dimensioni dei vari display cambiano in base al dispositivo. Alcuni di questi hanno però “più display” rispetto ad altri. Vi siete quindi mai chiesti quanto occupa lo schermo rispetto all’intera superficie del dispositivo? Ecco svelata quindi questa piccola curiosità attraverso un’interessante immagine.

BgM3tjwIQAAVXJz

Come potete notare, gli smartphone e tablet presi in considerazione sono davvero tanti e si trattano anche di quelli più richiesti al momento. Il grafico mostra come non sempre i dispositivi con display più piccoli siano necessariamente anche quelli con una percentuale più bassa.

Ai primi tre posti della classifica troviamo LG G2 (75,7%), Samsung Galaxy Note 3 (74,6%) ed LG G Pro (72,8%). A chiusura della classifica troviamo invece tutti gli smartphone di Apple, con iPhone 3GS all’ultimissimo posto (50,8%).

I dispositivi Android sono più avvantaggiati in quanto possono non avere alcun tasto fisico posteriormente, dato che spesso i controlli sono già integrati nel sistema operativo. Per quanto riguarda invece i dispositivi Apple, la società ha deciso di creare una certa simmetria: la cornice superiore ed inferiore hanno infatti la stessa larghezza, lasciando il display al centro.

Per recuperare questo spazio inutilizzato, Apple potrebbe mandare in pensione il tasto Home per integrarlo al di sotto del display, ma tutti noi sappiamo quanto la società sia affezionata a questo tipo di design.

Via | 9To5Mac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: