Svelato per la prima volta il contenuto della Time Capsule seppellita nel 1983 da Steve Jobs

Nel lontano 1983 si svolse ad Aspen la conferenza International Design, alla quale parteciparono diversi personaggi emergenti del mondo tecnologico. Ad un certo punto è stato deciso di seppellire una time capsule e quindi i presenti, tra i quali Steve Jobs, hanno inserito al suo interno alcuni oggetti. Dopo 30 anni, ecco il suo contenuto.

steve

La time capsule in questione avrebbe dovuto essere riportata alla luce nel 2000, ma quel momento è giunto solo nel 2013 dopo essere stata localizzata con precisione. In quel periodo arrivarono alcune indiscrezioni sul suo contenuto, ma non c’era alcuna certezza sulla veridicità delle voci. Oggi però sono finalmente state pubblicate le prime fotografie.

Screen_shot_2013-09-19_at_5.24.02_PM_620x413

All’interno del contenitore, Jobs introdusse il mouse di Lisa. L’oggetto non è però un semplice mouse, poichè si tratta di quello che il fondatore di Apple utilizzò durante il keynote di presentazione del Mac in questione. Ai tempi Jobs non era una figura così importante come oggi, eppure tutti parlano di quella capsula come se fosse stata esclusivamente sua, dimenticando che in realtà al suo interno si possono trovare oggetti lasciati dai molti partecipanti di quella conferenza.

Screen_shot_2013-09-19_at_5.27.39_PM_620x414

All’interno della time capsule sono stati recuperati anche moltissimi altri oggetti, alcuni ridotti in pezzi ed altri ancora in buone condizioni, come appunto il mouse introdotto da Steve Jobs.

IMG_4725_620x830

La capsula è stata recuperata dal programma Digger della National Geographic e l’episodio in questione andrà in onda negli Stati Uniti il prossimo 25 Febbraio.

IMG_3076_620x413

Via | Redmond Pie

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: