Sygic pubblica Speedometer, la nuova applicazione gratuita che rileva oltre 55.000 autovelox e non solo!

Immagine per Autovelox e Traffico Italia dal Sygic

Autovelox e Traffico Italia dal Sygic

Sygic a. s.
Gratuiti

Speedometer by Sygic è il cruscotto ideale per la nostra automobile, in quanto unisce un registro di viaggio e gli avvisi sui rilevatori di velocità ad uno straordinario tachimetro GPS.

speedometer sygic

L’applicazione è davvero formidabile in quanto integra in un solo posto diverse funzioni molto utili: in primo luogo, permette di segnalare oltre 55.000 autovelox, semafori con telecamera ed altri sistemi di rilevamento della velocità che possono anche essere aggiunti automaticamente dagli automobilisti sul momento.

Oltre a questo, potremo impostare un limite massimo di velocità che non vogliamo superare, in modo da ricevere un alert nel momento in cui affondiamo troppo il piede sul pedale dell’accelleratore e superiamo la soglia da noi prevista.

Potremo inoltre visualizzare diverse statistiche utili relative al viaggio e molto altro.

Di seguito la lista delle caratteristiche di questa straordinaria applicazione:

  • Design elegante e ordinato che consente di visualizzare soltanto le funzionalità essenziali
  • Imposta gli avvisi sulla velocità personalizzati
  • Scegli l’unità di misure che preferisci – km/h o mph
  • Tieni traccia del chilometraggio
  • Visualizza statistiche utili
  • Consulta la cronologia di guida
  • Evita i rilevatori di velocità grazie al database disponibile offline
  • Scopri dove si trovano i semafori con telecamera
  • Fai attenzione ai controlli sulla velocità media
  • Segnala nuovi blocchi e pericoli tramite una singola gesture
  • Grazie alle informazioni degli altri automobilisti non dovrai più preoccuparti per eventuali multe e potrai goderti il viaggio

Speedometer di Sygic è disponibile su App Store. Richiede l’iOS 6.0 o successive. Compatibile con iPhone, iPad e iPod touch. Questa app è ottimizzata per iPhone 5.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: