Apple ha 1.67 miliardi di motivi per introdurre un sistema di pagamenti mobili via Touch ID

Tim Cook sa quanto sia importante la Cina per il futuro di Apple. Sia prima che durante il suo mandato come CEO della società, ha visitato più volte la nazione per incontrare soci in affari e funzionari governativi. Poco tempo fa infatti China Mobile ha iniziato a vendere l’iPhone per la prima volta, ed ora manca soltanto un sistema per i pagamenti mobili.

id

Stando alle ultime indiscrezioni, Apple dovrebbe essere al lavoro su un sistema di pagamenti mobili tramite Touch ID. Forse ora conosciamo uno dei principali motivi per cui la società vorrebbe implementare tale funzione.

La Banca popolare della Cina ha recentemente annunciato che nel 2013, ha gestito circa 1.67 miliardi di transazioni di pagamenti mobili per un valore di oltre 1.600 miliardi dollari. Con una popolazione di 1,3 miliardi di persone, questo significa che ci sono state circa 25.000 transazioni di pagamenti mobili per minuto.

Ora immaginate se Apple introducesse il proprio sistema di pagamenti mobili. Potenzialmente la società produrrebbe ricavi spropositati considerando i numeri sopracitati. Durante la conference call del primo trimestre, Cook è stato interrogato proprio sul rapporto della società con il settore dei pagamenti mobili in specifica relazione alla tecnologia di scansione delle impronte digitali.

La domanda posta a Cook fu: “Ci puoi parlare un pò di più sulle opportunità nel mercato dei pagamenti mobili?”

Cook ha risposto:

In generale, stiamo vedendo che alla gente piace molto acquistare contenuti – che si tratti di musica, film o libri – dal loro iPhone utilizzando il Touch ID. E’ incredibilmente semplice, facile, ed elegante, ed è chiaro che c’è un sacco di opportunità in tal senso.

Il settore dei pagamenti mobili in generale è quello che ci ha più incuriosito. Questo è stato uno dei pensieri che stanno dietro al Touch ID, ma non ci limiteremo solo a questo. Quindi non ho nulla di specifico da annunciare oggi.

Il Touch ID è attualmente disponibile sugli iPhone 5S. Si prevede però che Apple sia in procinto di aggiungere il tanto famoso sensore anche alla linea iPad entro la fine dell’anno. Come al solito, continueremo a seguire questa vicenda.

Via | AppAdvice

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: