[MWC 2014] Conferenza di Windows: Facebook Messenger in estate, Windows Phone Dual-Sim ed altre novità

Di seguito tutte le novità annunciate da Windows durante la sua conferenza alla fiera di Barcellona.

windows

A salire sul palco durante la presentazione sono Joe Belfiore (VP Operating Systems) e Nick Parker (Corporate VP Worldwide OEM). Si parla principalmente della crescita di Windows 8/8.1 e Windows Phone, con qualche anticipazione sui futuri aggiornamenti.

Inoltre viene enfatizzata l’importanza di creare un ecosistema smartphone-tablet-computer dove tutti i dispositivi possono comunicare in maniera semplice ed agevole tra di loro, permettendo all’utente di passare da uno all’altro senza mai abbandonare l’ecosistema. Insomma quello che Apple già sta facendo da tempo.

MWC2014-246_575px

Windows 8/8.1

MWC2014-250_575px

Per quanto riguarda Windows 8, sono state vendute 200 milioni di licenze, ogni giorno vengono scaricate 4 milioni di applicazioni tramite il Windows Store ed il 40% dei dispositivi con pre-installato Windows 8 sono dotati di tecnologia touch.

Non ci si sofferma molto su questo 40%, ma a mio avviso è una percentuale molto bassa per un sistema operativo che vuole fare dell’interfaccia touch uno dei punti distintivi.

MWC2014-251_575px

In primavera arriverà un aggiornamento importante per Windows 8.1 ed a fronte di questi dati verrano introdotti dei miglioramenti nell’esperienza d’uso per chi non possiede un dispositivo touchscreen. (passo indietro?)

MWC2014-252_575px

L’aggiornamento introdurrà

  • i tasti Cerca, Power ed Impostazioni nel pannello Start;
  • maggiori funzioni associate al mouse
  • la possibilità di avviare le App direttamente dalla barra del desktop

Verranno inoltre diminuiti i requisiti hardware per installare Windows 8.1: si passa ad 1GB di RAM e 16GB di storage

MWC2014-255_575px

Windows Phone

MWC2014-257_575px

Per quanto riguarda Windows Phone invece viene registrata nell’ultimo anno una crescita notevole, sia nella vendita dei dispositivi e quindi nella diffusione del sistema operativo, che nella crescita dello Store delle applicazioni e del giro d’affari associato.

Windows Phone cresce del 91% rispetto lo scorso anno, in 9 mercati troviamo al secondo posto tra gli smartphone più venduti proprio un Windows Phone, in particolare il Nokia Lumia 520 è stato il 3° smartphone più venduto in Gran Bretagna a dicembre.

Un dato che viene orgogliosamente mostrato è che in 10 mercati le spedizioni di terminali Windows Phone hanno superato quelle degli iPhone.

MWC2014-260_575px

MWC2014-261_575px

I tassi di crescita di Windows Phone, attirano sempre più sviluppatori a questa piattaforma, che vedono potenziali guadagni anche superiori ad iOS o Android, dove è più difficile emergere tra la moltitudine di applicazioni famose.

MWC2014-265_575px

MWC2014-266_575px

Viene anche annunciata l’applicazione Facebook Messenger, che dovrebbe approdare in estate.

MWC2014-267_575px

Inoltre verrà aggiunto il supporto Dual-SIM, per la gestione di due schede distinte, inserite nello stesso dispositivo, così da attrarre anche altri produttori.

MWC2014-273_575px

Business

Si parla naturalmente anche di clienti Business, quindi di supporto ai protocolli S/MIME e VPN ed in questo caso le prime novità arriveranno in primavere con l’aggiornamento a Windows 8.

MWC2014-269_575px

Hardware

Verranno resi disponibili i driver per altri SOC Qualcomm e creato un nuovo programma per tutte le OEM che vogliono iniziare a costruire i propri dispositivi Windows Phone.

MWC2014-271_575px

MWC2014-282_575px

Ci sono nuovi produttori che si aggiungo alla grande famiglia Windows Phone, della quale ora fanno parte Nokia, Lenovo, htc, Huawei, LG, Foxconn, Samsung ed altri che complessivamente, con tutti i lori prodotti, rappresentano il 56% degli Smartphone spediti in tutto il mondo.

MWC2014-287_575px

Potete seguire tutte le novità del MWC cliccando qui.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: