Ecco come recuperare le conversazioni Whatsapp con Tenorshare Whatsapp Recovery

Oggigiorno, che siano esse di carattere amichevole, amoroso o professionale; le conversazioni con amici, partner e manager avvengono sempre più frequentemente attraverso mezzi come Whatsapp. Per quanto riguarda il famoso servizio di messaggistica, può capitare che vogliamo rileggere vecchie conversazioni, ma che queste siano irrimediabilmente andate perse. Grazie a Whatsapp Recovery di Tenorshare recuperare queste conversazioni non sarà più un problema.

whatsapp recovery

Utilizzare Whatsapp Recovery è facile e intuitivo, il programma inoltre è freeware, ovvero gratuito ed implementa il recupero dei contatti in rubrica a pagamento, e disponibile al seguente link. A seguito del download dell‘installer (disponibile sia per OS X che Windows) e terminata l’installazione, il software proporrà due modalità di recupero delle conversazioni:

  1. attraverso l’utilizzo di un file backup di iTunes
  2. attraverso al scansione diretta del device (iPad o iPhone)

Se si utilizza il recupero mediante file backup il ripristino viene effettuato tramite la cronologia presente nel file stesso.

scanning-device

Nel caso in cui si scelga di utilizzare la scansione del dispositivo (opzione Recover from Device iOS selezionata di default) basterà seguire i seguenti passaggi:

  1. Collegare il device al pc scegliendo appunto al modalità Recover from Device iOS.
  2. Cliccare su  Start Scan per dare avvio al processo di scansione.
  3. Dopo alcuni secondi apparirà la cronologia delle conversazioni in modo chiaro e visibile.

whatsapp-recovery2

Tali conversazioni, inoltre, potranno essere esportate in formato .xls, .txt o .xml. Il software da anche la possibilità di rintracciare eventuali allegati alle conversazioni che, nel caso, saranno salvate ed esportate nel loro formato originale.

Grazie a questo software, sarà facile avere sotto controllo lo storico delle nostre conversazioni.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: