Con iOS 7.1 migliora anche iBeacons: Ecco cosa riesce a fare adesso questa tecnologia

iBeacons è la tecnologia introdotta da Apple con iOS 7 che evolve il concetto di NFC e lo porta ad un livello superiore. Con iOS 7.1 anche iBeacon è stato migliorato notevolmente.

ibeacons ios 7.1

Grazie ad iBeacon, abbiamo la possibilità di visualizzare la nostra posizione all’interno di un negozio in maniera analoga a quello che riesce a fare il GPS. Potremo quindi accedere a diverse informazioni sulle varie aree di un negozio o i prodotti in essi contenuti. Funziona con il Bluetooth LE (low energy) e ad un bassissimo consumo ci offre tantissime possibilità. Tra queste anche quella di effettuare pagamenti, ed Apple lo sta già testando all’interno degli Apple Store americani.

Immaginate di entrare in un Apple Store, avviare l’applicazione ufficiale e visualizzare una piantina del negozio con la vostra posizione. Potrete capire come muovervi per raggiungere il prodotto che desiderate, leggerne le specifiche ed effettuare l’acquisto con il relativo pagamento tutto dal vostro iPhone grazie ad iBeacon.

Contrariamente all’NFC, il cui raggio d’azione è di 2 centimetri, quello di iBeacon raggiunge i 50 metri conferendoci una maggiore comodità e tante altre possibilità come ad esempio quella della localizzazione all’interno degli edifici come vi accennavamo poco fa.

iBeacon funziona attraverso dei trasmettitori da piazzare nel negozio e con iOS 7.1 risulta ancora più pratico e veloce utilizzarlo:

Apple infatti ha reso possibile il funzionamento di iBeacon anche quando le rispettive applicazioni utili per il servizio sono chiuse. Mentre prima avevamo la necessità di tenere l’app aperta in primo piano, adesso i dispositivi riescono ad inviare notifiche ai trasmettitori anche quando l’app è chiusa. Funzione decisamente utile per tutti i commercianti che potranno raggiungere i clienti mostrando degli sconti o delle promozioni anche se non hanno ricordato di aprire l’applicazione ufficiale di quel negozio.

E’ migliorata inoltre la reattività di questa tecnologia. Le notifiche adesso risultano istantanee attraverso le Push, abbattendo il delay precedente di qualche secondo.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: