Ecco come ripristinare l’iPhone con iOS 7 senza perdere il Jailbreak con Semi-Restore

È stato appena pubblicato l’aggiornamento di Semi-Restore per iOS 7.0.6, il software che vi permette di ripristinare iPhone, iPod touch, iPad, iPad mini Jailbroken fino ad iOS 7.0.6, senza utilizzare iTunes il quale vi costringerebbe ad aggiornare all’ultimo iOS disponibile impedendovi di fatto di eseguire un Jailbreak untethered. Di seguito la nostra guida con i link diretti per scaricare l’applicazione.

semi-restore-ios-7.0.6

Ieri Apple ha rilasciato iOS 7.1 ed ha subito bloccato la firma per ripristinare ad iOS 7.06, in pratica se abbiamo bisogno di ripristinare il nostro dispositivo per qualche motivo, saremo costretti ad aggiornare ad iOS 7.1 perdendo di fatto il Jailbreak e dovremo quindi aspettare il nuovo tool che potrebbe arrivare solo con iOS 8.

Semi-Restore consente di ripristinare l’iPhone come nuovo  senza doverlo aggioranre, al termine della procedura dovremo configurare l’iPhone come alla prima accensione, non saranno più presenti foto, brani, note, promemoria, messaggi, applicazioni, tweak, ecc.,  insomma sarà come un iPhone nuovo, con l’enorme differenza che sarà già presente Cydia.

Occorrente

  • iDevice con versione firmware compresa (o uguale) tra iOS 5.0 ed iOS 7.0.6 Jailbroken
  • OpenSSH installato sul dispositivo (si installa tramite Cydia)
  • Applicazione SemiRestore
  • Computer con Windows XP SP3 o superiore, con iTunes e .NET 3.5 o superiore. In attesa la versione per Mac.

[consiglio]Consigliamo come sempre di effettuare un backup preventivo prima di procedere, inoltre molti problemi potrebbero essere risolti semplicemente riavviando il dispositivo, oppure cancellando i tweak che creano problemi.[/consiglio]

Procedura

1. Effettuiamo il download dell’applicazione

SemiRestore per Windows
SemiRestore per Mac in sviluppo

2. Avviamo l’applicazione SemiRestore dopo aver estratto il file .zip

3. Colleghiamo l’iPhone al computer. Chiudiamo tutti gli altri programmi, in particolare iTunes o XCode.

4. Una volta che l’iPhone è stato riconosciuto, sarà sufficiente cliccare sull’unico pulsante presente “SemiRestore” e partirà una procedura completamente automatica.

semi restore ispazio

5. Dopo una serie di fasi (riavvio, fase 2, pulizia) che durano dai 5 ai 10 minuti in tutto, comparirà il messaggio “SemiRestore Complete!”, a questo punto l’iPhone si riavvierà un ultima volta e all’avvio ci ritroveremo la schermata di configurazione iniziale.

6. Complimenti! Il vostro iPhone è “come nuovo” e Cydia è già è installato!

Questa applicazione non effettua un ripristino completo al 100%, potrebbero restare delle tracce di file che avevamo in precedenza, ma non esiste nulla che sia più vicino ad un ripristino completo e che permetta di non aggiornare l’iDevice e che non richieda i certificati SHSH.

Se non fosse chiaro: in questo caso non sono assolutamente richiesti i certificati SHSH (che avremmo dovuto salvare preventivamente), inoltre dopo il ripristino avremo sempre la stessa versione di iOS installata e troveremo lo store di Cydia già pronto per essere utilizzato.

[attenzione]Si tratta di una release finale e non di una beta, ciò nonostante, così come consigliato dallo stesso sviluppatore, utilizzate questo programma solo come ultima spiaggia, perché la procedura potrebbe non andare a buon fine e quindi poi sarete costretti ad aggiornare. [/attenzione]

Le versioni per Mac e per  Linux non sono state ancora rilasciate, ma sono in via di sviluppo.

Vi aggiorneremo appena ci saranno novità

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: