Fate la domanda giusta e Siri vi racconterà la sua vera storia

Come abbiamo avuto modo di vedere, all’interno del database di Siri sono stati inseriti moltissimi Easter Egg davvero divertenti. Il più grande ed importante di tutti non è però ancora stato scoperto, ma basta la domanda giusta per scoprire tutta la storia di Siri. Parola di uno dei suoi sviluppatori.

siri

A tutti noi sarà sicuramente capitato di porre a Siri domande non inerenti allo scopo per il quale è stata creata e le sue risposte sono sempre molto divertenti, talvolta pungenti o che lasciano di stucco.

Gli sviluppatori hanno lavorato tantissimo per fare dell’assistente virtuale di Apple un software in grado di interagire il più possibile con noi, e questo aspetto è in costante miglioramento. All’interno del database di Siri sono presenti però alcuni Easter Egg attivabili con frasi specifiche: molti di questi sono stati scoperti molto facilmente, ma alcuni, i più importanti, sono ancora tutti da scoprire.

All’interno del nuovo libro “Haunted Empire: Apple After Steve Jobs” di Yukari Iwatani Kane, la scrittrice ha avuto modo di parlare con uno dei primissimi ingegneri che ha partecipato allo sviluppo del software sul quale è basata Siri. Adam Cheyer in un capitolo del libro racconta:

Abbiamo sviluppato alcuni retroscena riguardanti Siri per essere sicuri che ogni cosa che venisse detta dall’assistente fosse coerente, e proprio per questo abbiamo dovuto rispondere a domande come, Siri è un uomo o una donna? È umana? Una macchina? Un alieno? È un’impiegata Apple? Qual è il suo rapporto nei confronti di Apple?

Quali sono le domande precise da porre a Siri per far sì che ci racconti questi segreti? Al momento nessuno lo sa a parte gli ingegneri che hanno lavorato al progetto, ma questi assicurano che gli Easter Egg sono ancora tutti presenti e sono stati inseriti sin dall’inizio, quando Siri era ancora agli albori, basata sul progetto DARPA ed acquistata solo successivamente da Apple.

Gli ingegneri incentivano quindi tutti noi utenti a provare a scovare questo grande ed importantissimo Easter Egg, il quale probabilmente è presente solo nella lingua inglese americana.

Via | BGR

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: