Apple ufficializza l’iPhone 5C da 8GB: ad un prezzo ridicolo

Proprio come vi avevamo anticipato ieri, Apple ha ufficializzato la disponibilità dell’iPhone 5C in una nuova variante da 8GB di storage. Uno stratagemma mirato a ridurne il prezzo ma che però non trova un reale riscontro e non rappresenta, in nessun modo, una reale convenienza. Scopriamo perchè.

iphone 5c 8gb

L’iPhone 5C da 8GB, per il momento viene venduto in Inghilterra, Francia e Germania ma presto arriverà in tutti gli altri Paesi dove viene commercializzato. Il prezzo è la ragione per la quale storciamo il naso e bocciamo in anticipo questo smartphone nel suo nuovo taglio. Infatti, in Francia, dove il modello da 16GB ha un costo di 609€, l’iPhone 5C da 8GB viene venduto a 559€, con un risparmio pari a soli 50€.

Anche in Germania, il modello da 16GB ha un costo di 599€ mentre il nuovo iPhone 5C da 8GB costa 549€ per cui il risparmio resta esattamente di 50€.

In Italia, il modello da 16GB ha un costo di 629€ per cui possiamo presumere che non appena Apple renderà disponibile il modello da 8GB, questo avrà un costo di 579€ che, per quanto ci riguarda, è davvero troppo per un dispositivo con uno storage così limitato. Ormai le applicazioni ed i giochi sono realizzate sempre meglio, e con un’alta risoluzione ed un’ottima grafica che rendono il loro peso considerevole. Tenendo conto che iOS 7 richiede almeno 2GB di storage, ne ricaviamo che lo spazio disponibile su questo nuovo smartphone sarà di soli 5,9GB.

Pur servendosi dei 5GB di iCloud, i 2GB di Dropbox e tutti i GB aggiuntivi degli altri servizi di Storage online per memorizzare le nostre foto ed i nostri video, i 5,9GB interni risultano davvero troppo pochi su un dispositivo che costerà poco meno di 600€.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: