Angry Birds Go si aggiorna introducendo nuovi kart e molto altro ancora

Immagine per Angry Birds Go!

Angry Birds Go!

Rovio Entertainment Ltd
Gratuiti

Angry Birds Go si è oggi aggiornato introducendo tantissime novità. La versione 1.2 della versione go kart dei piccoli pennuti porta con sé nuovi kart, nuovi temi, nuove ricompense giornaliere e molto altro ancora!

Benvenuto alle corse in discesa libera di Piggy Island! Lancia pennuti e suini giù per la montagna a rotta di collo, e senti l’adrenalina scorrere affrontando curve e tornanti; queste gare ti toglieranno il fiato fino alla linea del traguardo! Ma attenzione! Le strade sono piene di pericoli, e gli avversari ti tallonano con cattive intenzioni e poteri speciali per ricacciarti in fondo alla classifica. Inoltre puoi potenziare la tua carretta iniziale fino a trasformarla in una supercar! Pronti… ai posti… Angry Birds Go!

Queste sono le novità presentate nel changelog presente su App Store della versione 1.2:

  • Nuovo tema nevoso: l’inverno è arrivato su Piggy Island, e ha coperto la nuova pista di ghiaccio scivoloso. Guida con prudenza!
  • Nuovi kart e telepod: il Maiale meccanico ha costruito 8 nuovi kart, e in più sono disponibili i nuovi giocattoli telepod!
  • Nuovo pacchetto kart di avvio: un pacchetto di avvio davvero conveniente, contenente un kart premium per ciascun episodio; inoltre, monete e gemme bonus!
  • Nuove ricompense giornaliere: torna tutti i giorni per giocare eventi di durata limitata, con ricompense sempre crescenti!

Angry Birds Go è disponibile su App Store, è localizzato in italiano ed è compatibile con iPhone 4, iPhone 4S, iPhone 5, iPhone 5c, iPhone 5s, iPad e iPod touch. Questa app è ottimizzata per iPhone 5. Richiede l’iOS 6.0 o successive.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: