Si può già avere l’App Musica di iOS 8 su iOS 7? | Cydia [VIDEO]

La domanda è provocatoria, nonché retorica, ma quello che vi stiamo per proporre è senza dubbio un’interessante interfaccia, che sembra proiettare verso il futuro l’applicazione Musica di Apple.

aria ios 8 musica cydia

iOS 7 ha segnato l’inizio dell’era Flat per i dispositivi di Apple, ma c’è ancora molto su cui i designer possono lavorare, in particolare alcune applicazioni native hanno subito uno svecchiamento, ma restano aggrappate ancora molto al passato.

Uno sviluppatore ha pensato quindi di creare un tweak per iPhone Jailbroken che introduce una serie di novità sia funzionali che grafiche all’applicazione Musica. Il risultato sembra in linea con lo stile introdotto da Apple, ma proiettato verso il futuro.

Prima di lasciarvi ad un video che mostra nei dettagli tutte le novità, vi segnaliamo alcune delle caratteristiche principali:

  • Gli album degli artisti possono essere mostrati in una schermata a griglia
  • Tenendo premuto un brano compariranno e 3 opzioni per avviare subito il brano oppure metterlo in cima o in fondo alla coda di riproduzione

aria2

  • La schermata “In Riproduzione” può essere personalizzata
  • Modalità endeless per avviare altri brani random, quando termina l’album che stiamo ascoltando o la coda di riproduzione
  • La vista con il testo delle canzoni è più scura e con dei caratteri più grandi

aria1 aria3

Troviamo anche altre personalizzazioni da attivare nelle Impostazioni dell’iPhone dopo l’installazione.

Aria è disponibile su Cydia nella repository di BigBoss al prezzo di 1,99$, ovvero circa 1,45€, ed è compatibile solo con iOS 7. Per installarlo è necessario avere un iPhone Jailbroken, a tal proposito potete seguire passo passo le nostre guide che trovate cliccando qui.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: